Dieta del maialino nano, Info Maialini

La dieta del Maialino Nano!

La dieta non cambia da mailini Vietnamiti ad altre razze, l’unica eccezione la fanno i maialini nani di Ossabow Island.

Un maialino nano, quando viene a casa, cucciolotto piccolo e spaurito, deve trovare una perfetta accoglienza, un ambiente tranquillo e… pappa. Che genere di pappa? Non la classica ciotola di latte anche se probabilmente gli piacerebbe ma, più in generale, mettetevi in testa che un maialino è tale e quale ad un bambino umano.

In che senso? I maiali vengono “usati” come cavie da laboratorio oppure come cavie per le autopsie / operazioni di chirurgia, purtroppo, perché il loro organismo è quasi identico a quello umano. Infatti i maiali sono onnivori, come le persone. Questo vuol dire che la loro dieta deve spaziare tra tutti i generi di cibo che mangiamo noi stessi.

Quindi, un maialino gradisce ad esempio, tantissimo, la frutta. Impazzisce per l’uva. Un maialino piccolo che entra in casa gradirà si il latte ma gradirà comunque tantissimo anche i succhi di frutta, forse li gradirà addirittura di più del latte.

la dieta del maialino appena nato

Ricordate che il maiale è un tritatutto, cioè, mangia qualunque schifezza commestibile. Di solito non si mette a masticare o morsicare oggetti vari, si limita alle cose buone da mangiare. Tuttavia, la dentatura di un maiale è del tutto simile a quella di un uomo, non di un cane, per cui non date ossi al vostro maialino o finirà per rovinarsi i denti, oppure ferirsi la bocca. Non è un carnivoro, però con un osso a portata di mano cercherà ugualmente di sbranarlo e questo potrebbe essere molto lesivo per la sua salute.

Evitare quindi anche lische di pesce, noccioli di albicocche, gusci di frutta secca, etc. Il maiale, inoltre, non ha affatto il senso della sazietà. Mangia finché gli date da mangiare oppure finché non sta male. Insomma, date da mangiare al vostro maialino agli orari in cui mangiate anche voi, colazione pranzo e cena, non di più non di meno e regolatevi anche opportunamente con le porzioni: non dovete lesinare ma neppure esagerare.

Dare da mangiare a un maiale è esattamente come dare da mangiare ad una persona, con la differenza che la persona tende a saziarsi (ci sono anche eccezioni in questo campo ;P ) ed il maiale no. Anche per quanto riguarda le porzioni, la quantità di cibo che decidete di dare da mangiare al maiale: regolatevi in base al peso, come fosse una persona. Quando sarà adulto e peserà 60 chili circa, il vostro maiale mangerà esattamente come voi. Non fatelo mangiare troppo, mi raccomando, altrimenti ingrasserà troppo, starà male, eccetera.

Il Cibo durante il giorno

Un’altra cosa a cui dovete fare attenzione sono gli orari di pranzo e cena. Vi conviene preparare la pappa al porco in modo da mangiare assieme a lui. Questo perchè, altrimenti, non vi lascerà un secondo in pace durante il pasto. Si arrampicherà sulle vostre gambe, vi parlerà contro dicendo chi sa che cosa, vi grufolerà contro le gambe, cercherà di spostare le sedie, eccetera. Insomma, fate in modo di mangiare quando mangia lui, così che non si senta maltrattato.

Quando vi sveglierete con il porco in casa, lui vi seguirà in cucina e non vedrà l’ora di fare colazione assieme a voi. Come nutrirlo per la prima colazione? Siamo sempre allo stesso punto: come nutrite voi stessi. Dategli, ad esempio, una bella ciotola di latte e cereali, oppure succo di frutta ed un frutto, cose del genere, insomma, cibi energetici, dolci. Evitate però, sempre, di dare da mangiare al maiale dei dolci.

Proprio come nel caso del cane, a meno che non abbiate intenzione di lavare i denti al vostro porco ogni giorno, i dolci gli danneggerebbero pesantemente la dentatura. Proprio a questo proposito, vi consiglio di cercare nei negozi per animali i biscotti che “lavano i denti”. Sono dei biscotti per cani che contengono principi attivi utili per tenere puliti i denti del maiale: anche la struttura dei biscotti stessi è fatta in modo da sfregare in ogni punto della dentatura quel tanto che basta per liberarla in parte dal tartaro ed i depositi di cibi dannosi. Date al maialino qualche biscotto del genere ogni tanto, magari un paio dopo i pasti.

Dopo un pranzo o una cena, mettete insieme gli avanzi, al maialino piaceranno di sicuro. Inoltre, visto che non si pretende ovviamente che voi compriate tutti i giorni il filetto anche per il vostro maialino, potete tranquillamente equipaggiarvi con riso soffiato per cani, biscotti per cani (consiglio anche quelli che aiutano a pulire e mantenere sani i denti) e carne per cani. Insieme a della verdura (tipo insalata), potrete a quel punto preparare per il porcello un pastrocchio di riso soffiato, acqua e carne. Vi assicuro che il vostro tesoro apprezzerà da morire tale pappa.

Addestramento e piccoli premi

Quando volete addestrare il maialino a fare qualcosa, potete portarvi dietro degli acini d’uva. Ad ogni conquista o ordine eseguito correttamente, il maialino riceverà un chicco d’uva e non vedrà l’ora di imparare un nuovo trucco per avere un nuovo acino d’uva. All’inizio io praticavo questo stesso concetto con gli smartyes 😉 Poi ho pensato che dare cose dolci ad un maialino che non può lavarsi spesso i denti non è una cosa saggia.

Per i premi al maialino usate dunque acini d’uva o altra frutta di piccolissime dimensioni (frutti di bosco assortiti, m anche frutta secca come arachidi vari, sgusciati) tenendo presente che potete usare anche i biscottini per cani, magari proprio quelli che puliscono i denti. Educare il maiale dandogli un piccolo premio ogni volta che esegue correttamente un gioco o un comando è fondamentale: il piccolino, in questa maniera, imparerà a fare QUALUNQUE COSA maialamente possibile. Speck aveva addirittura imparato che, se fuori pioveva e non potevamo portarlo a spasso, doveva andare in bagno, fare la pipì nella doccia e poi chiudere la porta scorrevole, così noi avremmo potuto sapere che lui era stato “in bagno” per pulire e disinfettare la doccia 🙂

Consigli generici sulla dieta

La dieta del maialino: grufolare

Un consiglio personale è quello di non dare al maialino pasta o carboidrati in genere. Non troppi, quanto meno. Lo stomaco dei maialini tende a gonfiarsi oltremodo per via della fermentazione dei carboidrati: al mio povero Speck si gonfiava il pancino come una mongolfiera, soffriva tantissimo e sbandava quando camminava. Poi passavamo notti insonni con lui abbracciato, nel letto, che piangeva…. fortunatamente la veterinaria ci disse poi che la pasta ed il pane sono sconsigliabili per un bambino o per un mialino, per cui, smessa la somministrazione di carboidrati, Speck non si “gonfiò” più 🙂 Come per i bambini, per fargli sgonfiare il pancino e farlo sentire meglio gli davamo il milicom, funziona benissimo anche sui suini (d’altrondeè su loro che sperimentano i farmaci..)

Anche quando il maialino è ancora cucciolo è opportuno darli della carne ma potete optare per la carne per cuccioli (di cane) che contribuirà a non scombussolare lo stomaco del vostro amico. Se avete un grande giardino, potete anche nutrire il maialino con una dieta vegetariana: prenderà le proteine della carne grufolando e mangiando vermi e altri insetti.

Ricordate che la verdura è sempre molto importante così come la frutta! Alla fine il maialino è come un bambino che però mangia di tutto senza protestare più di tanto. Inoltre, per quanto riguarda la frutta, ricordate che molti fruttivendoli o supermercati saranno contenti di darvi periodicamente la frutta troppo matura (non marcia naturalmente) per essere esposta, quella ammaccata e non presentabile. A me e alla mia ragazza i vari supermercati in cui ci recavamo erano sempre felici di caricarci con casse di frutta ancora buona ma non proprio presentabile. Potrete dunque pulire quella frutta, tagliarla a pezzi (soprattutto quando il maialino è piccolo) e darla al vostro porcello che senza dubbio non si rivelerà per niente schizzinoso.

Per quanto riguarda la carne, va benissimo anche quella per gatti, in ogni caso, solo che quella per cani di solito arriva anche in lattine gigantesche che costano meno e sono comunque buonissime per il maiale.

Ricordate dunque che per il più possibile dovrete usare i rifiuti della cucina, si tratta dell’alimento senza dubbio più salutare per il vostro maiale visto che si tratta proprio di quello che mangiate voi (a meno che voi stessi non facciate una dieta squilibrata, ovviamente 😉 ). Ma niente ossi, lische di pesce, noccioli, gusci di noci! Non mi stancherò mai di ripeterlo. Non farebbero bene a voi e non fanno bene al maialino.

Visto che anche le persone hanno l’abitudine di fare merenda, fra un pasto e l’altro, i piccoli premi nelle passeggiate fanno proprio al caso vostro. Ricordate sempre, come abbiamo già detto, niente dolci per il vostro maialozzo. Ecco invece un importante elenco di cibi da NON DARE al maialino!

Buona fortuna e commentate questo articolo se avete qualche dubbio e volete delucidazioni!

183 thoughts on “La dieta del Maialino Nano!”

  1. Credo che sia davvero stupendo. Voglio dire, il modo in cui parli, le vostre esperienze. Davvero bello! Ho googlato maialini vietnamiti e sei spuntato fuori. Ne sto cercando uno, ma esattamente non saprei dove cercarlo! Hai dei consigli?

  2. Ciao Emanuele, grazie mille per i complimenti 🙂
    Spero che questo sito cresca bene e spero di riuscire ad aiutare più gente possibile riguardo i maialini coccoloni.
    Comunque, per le info di cui mi chiedi ti consiglio di dare una lettura ai commenti della Pagina “Info maialini”. Ti anticipo che non c’è un vero modo per trovare in Italia maialini VIetnamiti puri… comunque si può invetigare, cercare, a partire magari da qualche info che ho fornito io 😉

  3. Ciao!
    E’ già da parecchio tempo che vorrei comprare un maialino, ma nonostante stia cercando di raccogliere più informazioni possibili riguardo al cibo, necessità e bisogni di questo simpaticissimo animaletto, mi restano ancora molti dubbi. Spero che, scrivendo qui, qualcuno mi possa aiutare.
    Allora, tanto per cominciare, ho letto che il peso dei maialini vietnamiti può variare dai 15 ai 90 kg. Io sarei orientata verso uno di taglia piccola, ma come faccio a saperlo al momento dell’acquisto? C’è il rischio di comprare un animale spacciato come piccolo e poi ritrovarsi con un maialino nano di 100 kg? Come evitarlo?
    Domanda numero 2: il maialino vietnamita è un animale d’appartamento o da giardino? Soffre il freddo d’inverno? E’ meglio farlo dormire in casa? E’ preferibile comprarlo in primavera di modo che d’inverno non patisca il freddo senza la mamma e i fratellini con cui scaldarsi?
    Domanda 3: ho la fortuna di avere un giardino, anche abbastanza ampio, dove vivono già una femmina di pastore tedesco, una meticcia di taglia piccola e tre gatti. Il maialino andrebbe d’accordo con tutti loro?
    Domanda 4: tutti i veterinari sono egualmente competenti circa questo tipo di suini o ve ne sono alcuni più specializzati? Posso portare il maialino dal mio solito veterinario? Ah, devono fare delle vaccinazioni o cose del genere?
    Mi rendo conto di avere fatto più di quattro domande e di essermi dilungata un po’, ma prima di procedere all’acquisto voglio essere sicura di poter garantire ad un eventuale amico suino tutto quello di cui ha bisogno.
    Spero possiate chiarire tutti i miei dubbi.
    Grazie

  4. Ciao Nadia, io ho avuto un maialino per tre anni e a casa dei genitori della mia ragazza ce ne sono altri due, femmina, da cinque… se non so risponderti io, non so chi potrebbe farlo 😉

    Risposta 1)
    Il maialino vietnamita o nano in genere (Uno di quelli delle razze elencate in questo sito) ha un peso medio di 60 chili. Non esistono taglie. Come le persone, uno può nascere robuto e pesare sui 70, uno può nascere mingherlino e pesarne 50. Però parliamo di 60 chili al massimo con una dieta normale. Per farlo arrivare a 90 vuol dire che praticamente ha una panza che non cammina più. Direi che solo i maialini tenuti malissimo o quelli di Ossabow Island se troppo nutriti possono arrivare ad un peso esagerato del genere!!
    Per regolarti devi semplicemente visitare il posto da cui vuoi prenderlo e dare un’occhiata ai genitori: quella è la dimensione che il maialino raggiungerà da adulto, tutto qua! 🙂 Quindi c’è poco da prendersi in giro. Poi se vuoi le caratteristiche tipiche di un maialino Vietnamita puro per non confonderti faccio un post a breve.

    Risposta 2)
    Si tratta di un animale principalmente da appartamento. Molti lo tengono in giardino e basta ma secondo me è sbagliato, è come un cane. L’ideale è tenerlo in casa il più possibile, certo che soffre il freddo, ha un pelo quasi inesistente. Come una persona! A Speck avevamo fabricato pure un cappottino di pile per quando lo portavamo in giro di inverno con la neve ed a differenza di quello che vedi fare alle signore coccodè con il loro cani, per un maialino potrebbe essere davvero utile avere un cappottino.

    Il maialino se addestrato da subito non sporca, non da fastidio, non abbaia, non disturba. Quindi è il miglior animale da appartamento possibile dopo il gatto. Solo che da molte più soddisfazioni ed affetto del gatto, evidentemente. L’idea di prenderlo in modo che cresca in uan stagione calda è molto buona. L’ideale sarebbe infatti permettergli di uscire spesso a giocare, quindi, se è piccolo, al freddo può raffreddarsi.

    Il mio Speck stava fuori tutto il giorno a giocare, quando ero in casa lo facevo entrare e uscire quando voleva e di notte dormiva in casa con me. Per il maiale è importante dormire vicino ai suoi “Genitori” (Bada, non padroni: si dice sempre “Il gatto ti guarda dall’alto in basso, il cane dal basso in alto, il maiale ti guarda alla stessa altezza” e questo perchè per il maiale sei la mamma, non la padrona!), se lo lasci fuori anche la notte si dispiace, soffre, si deprime e si incazza 😉

    Le due maialine della mamma di Valentina ormai sono abituate a stare sempre fuori ma hanno una sorta di mini-appartamento tutto per loro: una stanza nel garage in cui vanno a dormire da sole. Calda, al sicuro. Questo già è un altro paio di maniche ma io consiglio comunque di farlo dormire nelle tue vicinanze.Fatto sta che se da piccolo lo abitui a dormire in casa non puoi sbatterlo fuori quando cresce altrimenti ci resta davvero male. Il maiale non dimentica. Cani e gatti hanno invece anche memoria a breve termine…

    Risposta 3)
    Come tutti gli animali, la risposta è che a breve termine non andrebbero d’accordo, dopo qualche giorno legherebbero benissimo. Le maialine della mia ragazza vanno d’amore e d’accordo sia con il pastore tedesco femmina che con i due micini. Dormono persino con il cane, che le lecca e quando le coccola con il muso vicino alla pancia si buttano per terra pancia all’aria come fanno quando le accarezza un umano 🙂

    Quindi si, i maiali sono animali estremamente socievoli ed andranno d’accordo velocemente con i tuoi animali… a patto che i cani non siano aggressivi e non provino a sbranare o maltrattare il maialino, nel qual caso ovviamente non ne sarebbe felice… e nemmeno tu credo.

    Risposta 4)
    Nessun veterinario normale è competente riguardo i maiali in genere. Come minimo deve documentarsi. Il maiale, come dicevo anche in altri commenti, è quasi identico all’uomo come organismo. Ha bisogno delle stesse cure delle persone, per cui vaccini, medicine, eccetera. Hai bisogno per forza di un veterinario che senza titubanza ti dica di essere assolutamente capace a curare i maiali. Questo in genere si traduce nella necessità di avere un veterinario esperto in animali esotici. Io a Pavia ne ho appunto un paio nella clinica veterinaria, da cui portano usualmente conigli, furetti, tartarughe, maiali.

    Non tutti sono preparati sui maiali. E comunque il suino prende le stesse medicine che prendi tu, anche in base al peso, per cui, raggiunti i 50 chili, il dosaggio sarà lo stesso a cui sei abituata tu. Ad esempio, se il maiale si ammala, ti daranno antibiotici da umano, anti infiammatori da umano, vaccini da umano e così via 😉

    Conclusioni
    Spero anche io che i dubbi siano stati fugati e guarda che sono felice di rispondere a domande sui maiali, per cui in caso contrario chiedi pure che io non mi offendo e non rinuncio certo ad aiutare nessuno !!! ;D

  5. troppo bello!!anch’io sono interessato a comprarmene uno e mi sto documentando bene per non farlo soffrire….
    innanzi tutto non ho capito bene quanto e quando dargli da mangiare….ai miei cani gli do da mangiare al mattino e alla sera….va bene così anche per il maialino??se gli riempo una sua mangiatoia per tutta la giornata lui si sa regolare?o mangia tutto subito e alla sera ne vule ancora??
    sono domande un pò stupide ma voglio essere sicuro di trattarlo bene!!

  6. ciao CLau. Il maiale mangia ogni volta che gli dai da mangiare e spera sempre che tu gliene dia. Quindi devi regolarti bene altrimenti diventa una palla di lardo che non passa dalle porte nel giro di qualche settimana 😉

    Deve mangiare, come dico nell’articolo, come mangi tu. Colazione, pranzo e cena. Fai conto che sia una persona, non è un cane, credimi, è uguale ad un essere umano. A colazione puoi dargli latte e cereali oppure frutta, come le persone, sconsiglio ovviamente il caffè altrimenti lo agiti, come un bambino.

    Pranzo e cena sono descritti, tieniti sulle porzioni che daresti ad un umano, in base al peso. Quando sarà adulto e peserà 60 chili, mangerà in modo identico a te quanto a proporzioni 🙂

    Non sono domande stupide, non ti preoccupare. Basta che ti metti in testa che hai a che fare con un animale che quasi in tutto è simile alle persone e non necessita di strani accorgimenti che non adotteresti, ad esempio, con un figlio. Quindi nella dieta e nelle quantità direi che chiunque si può regolare, oppure chiedi consiglio alla tua mamma 😉

  7. ciao a tutti avrei una domanda :
    ho un maialino nano vietnamita di un mese e non so cosa dargle da mangiare e come fare … c’è qualcuno che mi puo aiutare ?

  8. Ciao Paoletta, prima di tutto rivolgiti ad un veterinario per avere la certezza di quello che fai.
    In secondo luogo, consiglio caldamente di adoperare un biberon come quello per i bambini, sterile, ci metti dentro una miscela di latte e biscotti per bambini, ben pestati, in modo che si sciolgano dentro il latte. Scaldalo con il pentolino, che sia a temperatura ambiente, un po’ tiepido ma non caldo. Prenditi il porchetto in braccio e dagli il biberon.
    Un mese mi sembra veramente pochissimo comunque cavolaccio. Dovevi lasciarlo svezzare un altro po’ 🙁
    In ogni così dovrebbe andare bene.
    Puoi anche dargli un omogeneizzato, oppure tritare cane e verdura insieme e dargliene un po’. Usa anche della frutta, preparagli un frullato ogni tanto. Direi due volte al dì fra i pasti. Mele, pere, non banane che sono troppo pesanti o agrumi che sono troppo acidi.
    Spero di esserti stato utile. Ciao fammi sapere!

  9. Ciao,io ho da poco preso un cucciolo di maialino vietnamita,ma e’un vero casinista,non faccio che sgridarlo perche’ va in giro a rosicchiare tutto cio’ che trova in giro…per adesso non ha imparato nulla,non riusciamo neppure a mettergli la pettorina per poterlo portare fuori,sporca in casa dove gli capita e anche se lo sgridiamo non cambia atteggiamento,che devo fare?

  10. Ciao Federica, cosa vuol dire che non riuscite a mettergli la pettorina? Quanto tempo ha? Con i maialini non devi comportanti sempre in maniera bonacciona. Se non vuole la pettorina perchè grida, fregatene e mettigliela lo stesso. Io usavo la pettorina all’inizio, poi speck ha imparato a venirmi dietro senza guinzaglio. Certo che all’inizio gridava ma devi mettergliela lo stesso, deve capire chi sono i suoi genitori ed a chi deve ubbidire.

    Comunque, prova leggere uno dei commenti qui in alto, do una serie di importanti risposte al tuo problema. In pratica, credo che la cosa migliore per insegnare ad un maialino a fare quello che vuoi tu sia premiarlo quando lo fa. SOLO quando lo fa. Quindi portati sempre dietroi proverbiali premi, tipo chicchi d’uva, mettigli la pettorina che lo voglia o no e portalo a spasso.

    I primi tempi io e la mia ragazza dovevamo sveglairci di notte perchè ci accorgevamo che si lametava e voleva fare la pipì, per fargliela fare da qualche parte in casa, ad esempio nella doccia e poi lavarla con la candeggina. I primi tempi il maiale è come un bambino: molto impegnativo. Non desistere. Per il fatto che rosicchia in giro, cosa rosicchia esattamente? Speck on ha mai mangiucchiato cose non commestibili. Quindi mi cogli un po’ impreparato a riguardo.

    Come dicevo in un commnto in info maialini, se vedi che sta per farla, prendilo di peso e mettilo fuori o in doccia, anche se rischi di lasciare la scia di piì per casa, deve capire che la pipì e la cacca si fanno solo dove dici tu. Non basta sgridarlo. Se fa la pipì dove non deve, grida si, dagli una sberla e se proprio devi spalmagli il grugno dove l’ha fatta. Se invece la fa nel posto giusto, parole dolci, coccola e soprattutto PREMIO in cibo (proverbiale chicco d’uva o piccolo frutto in genere). Vedrai che associerà velocemente la differenza tra le cose che gli succedono se la fa nel posto giusto o nel posto sbagliato.

    Ma Fede, ricorda, prima di tutto ci vuole polso, non lasciarti troppo intenerire ed agisci! Altrimenti cresce maleducato.

  11. Ma,diciamo che e’ da poco che e’ con noi (5 giorni) e ora lei ha 2 mesi e mezzo ed era abituata fuori e poteva fare cio’che voleva,qui da subito ha fatto fatica a prendere fiducia con noi e forse non l’ha presa del tutto neppure adesso,infatti ancora scappa se facciamo un movimento brusco e se si sente trattenuta urla come una matta e scappa…Mettergli la pettorina e’ fisicamente un impresa,si dimena e urla a piu’ non posso,cosi’ come farebbe se tentassi di prenderla di peso per portarla fuori mentre fa pipi’..diciamo che non e’ molto gestibile e non capiamo perche’….Le golosita’ all’inizio abbiamo dovuto dargliele per farle prendere confidenza.Era evidentemente molto agitata e per farla entrare in casa abbiamo dovuto fare un vero e proprio atto di forza perche’ voleva rimanere nel recinto dove l’avevamo messa per sporcare,in poche parole appena presa le abbiamo fatto fare dalla scatola al recinto e per riprenderla abbiamo sudato sedici camice non sette…rosicchia ogni cosa,dalle scatole,ai sacchetti e tenta anche con i fili elettrici,mi fara’ morire dallo spavento…le urlo “NO”ma ricomincia poco dopo…mi sembra una battaglia persa in partenza e non capisco il perche’…sai se esistono pettorine apposta per loro?i collari a quanto ho visto scappano dalla testa,le pettorine da cani,date le dimensioni ridotte delle loro zampe rischiano di dar loro modo di sfilarsele…sono un po’ agitata per tutto quanto e non mi e’ mai successo con nessuno dei miei cani…

  12. Ok Fede, mi dispiace cje ti succeda questo, forse la maltrattavano / davano motivo di spaventarsi dove stava prima. Non saprei perchè si debba comportare così altrimenti. Fatto sta che nei casi che ho visto io non è mai successa una cosa così drastica.

    Comunque, la pettorinava benissimo, prendine una della sua misura, io andavo avanti con quella e esebbene speck urlasse all’inizio poi l’ha smessa.
    Che il maiale urli è normale, ha paura. Devi abituarla e darle confidenza, lo so che lo stai già facendo ma 5 giorni forse sono pochi per poter mettere la parola fine ai tuoi tentativi, non credi? Vedrai che con il tempo si abituerà, tu coccolala ed abituala al rapporto fisico. Deve capire che da voi non deve temere nulla. Prima o poi si rilasserà e quando lo farà inizierà sicuramente ad imparare tutto. Mi dispiace solo che sia così terrorizzata, chi sa cosa c’è dietro 🙁
    Potrebbe anche solo dipendere da una madre molto selvatica che le ha impartito determinate paturnie, chi sa. Coccolala parecchio. Non viene a cercare coccole da te? Speck non riusciva a starmi scollato cinque minuti….

  13. Ciao,lei si avicina solo in cerca di cibo,non credo coccole,anche se a volte riesco a farla rilassare grattandole il pancino,altro non sono ancora riuscita a farle fare,beh devo dire che forse ha capito che e’ meglio che sporchi su un giornale piuttosto che farla ovunque ma per far cio’devo tenere le porte delle camere chiuse se no le usa come bagni.Ai miei cani pare essersi abituata,ma e’ il suo atteggiamento ribelle che mi sconfigge…dove e’ nata e’ cresciuta per due mesi e mezzo era in un recinto con la madre e i fratellini,sicuramente non e’stata addomesticata per nulla dai vecchi padroni,forse questo brusco cambiamento le ha confuso le idee…

  14. Ciao a tutti,mi chiamo Dario,e ieri ho acquistato in un allevamento del basso polesine una maialina nana di 4 mesi,color marrone striato-tipo cinghiale,preciso che lo tengo in appartamento(100 mq)e in casa ho 2 gatti (1maschio 3 anni castrato e una femmina 6 anni,molto rieìservati e socievoli comunque),
    la maialina come prevedibile è molto spaventata,urla se la prendi in braccio e si calma dopo un po’ mettendomi il grugnosotto le ascelle come per nascondersi…,le abbiamo messo cucccetta e “wc” in bagno sulla doccia,mangia volentieri(mele carote insalata fette biscottate e un po d yogurt dolce,ma fa i bisogni dappertutto per il bagno….dici che imparera’?????????????Stamattina ho porttato un campione d feci dal veterinario per l’esame ed eventuale sverminazione.
    Spero di si!
    Grazie mille fammi sapere!
    p.s. Il tuo sito mi è di fondamentale utilita’ ed è fatto benissimo!!!

    Dario.

  15. Grazie mille Dario!
    La maialina imparerà di sicuro. Per i bisognini prova magari a metterle in bagno una vasca con la classica sabbia da gatti, magari serve e magari no. Speck, il mio maialini, addirittura se la mangiava quindi gliela tolsi subito… però ho sentito che a qualcuno è servita per abituare il maialino almeno all’inizio.

    Il colore della tua maialina mi incuriosisce molto. Mi mandi qualche foto?
    luca.darkmaster@gmail.com

    Se la prendi in braccio grida, ok, e tu prendila lo stesso. Che ti metta il grugno sotto l’ascella è cosa buona e giustissima, comincia già ad abituarsi al tuo odore, ad affezionarsi a te ed a sentirsi coccolata e rassicurata da te. Io ne sarei felicissimo. Anche Speck faceva così!

    Hai fatto bene per le feci e comunque ricordati di farle fare anche una visita generale per cuore / polmoni e di farle i vari vaccini anti rabbia, anti etano e così via.

    Spero davvero che il sito sia utile a tanta gente! Ciao e ricordati di farmi avere le foto!

  16. Salve a tutti,mi chiamo Monica e mi stanno portando un maialino nano del vietnam e avrei una domanda per chi a più esperienza:
    Ma non è sconsigliato dare della carne ad un maialino?
    O la carne dei cani non è classificata come carne e quindi può passare?
    Grazie e arrivederci.

  17. Ciao Monica, non è affatto sconsigliato, sarebbe stupido sconsigliarlo. Come spiego nell’articolo il maiale, come l’uomo, è onnivoro, per cui ha BISOGNO di carne, verdura, di tutto, come noi. Anche i vegetarani UMANI, per campare, hanno bisogno di mille integratori e comunque anche se dicono di stare benone alla fine non è affatto vero. Si tratta di uan forzatura. L’uomo è fatto per essere onnivoro ed ha bisognod ella carne, anche solo poca, perchè in essa sono contenute sostanze che non troverai mai manco nei legumi. Per il maiale è lo stesso. Quindi la carne deve mngiarla eccome. Certo, opterei per una bella dieta equilibrata, insomma, non dargli carne tutti i giorni: tu mangi carne tutti i giorni?

    Ecco, basta regolarsi per bene con una dieta equilibrata e non ascoltare i sentito dire, se hai dubbi chiedi qua oppure al tuo veterinario specializzato in animali esotici. Ciaooooo!

  18. Grazie per il consiglio sull’alimentazione del maialino ma ho un’altra domanda per te.
    Io vorrei tenerlo in casa e ho 2 bambini di 2 e 3 anni molto educati non lo tratterebbero come un gioco però lui anzi in questo caso lei (Cesira) come vedono i bambini?
    I panni attrattivi per i bisogni dei cani funzionano anche con loro,il modo è lo stesso usato con i cani?
    Grazie ancora per la tua attenzione.

  19. Sorry Monica mi cogli impreparato. non so cosa siano questi panni attrattori ma mi interessano parecchio. Comunque se si basano su odori dubito che funzionino col maiale. Il maiale è uno degli animali più intelligenti al mondo e non ha l’istinto di marcare il territorio. Tanto è vero che se fa la pipì la fa tutta in una volta, non a spruzzate qua e là come il cane. Per cui dubito che funzioni: di sicuro per qualche ragione di odore il cane sente il bisogno di marcare questi panni di cui parli.

    Per i bambini, i maiali li considerano loro pari, ci giocano tranquillamente e li trattano benone. Certo il cane forse li considererebbe addirittura come propri cuccioli. Il maiale invece li considera come amici. Cambia solo il punto di vista. Basta che loro non maltrattino Cesira.

  20. Io ho due maialine.
    La prima di nome Circe, salvata in estremis da un macellaio. Ora ha 3 anni e pesa la bellezza di 100 kg.(forse qualcosa in più).
    La seconda, di nome Amelia, (ora ha 2 anni e pesa circa 60 kg) l’ho comprata perchè facesse compagnia a Circe.
    Vanno d’amore e d’accordo, anche se la più prepotente è Circe perchè ruba sempre la pappa di Amelia.
    Ho un problema: non riesco a farle dimagrire!
    Il veterinario mi sgrida sempre perchè sono troppo grasse.
    Prima davo loro da mangiare il fioccato per cavalli/conigli, bagnato con brodo di dado vegetale. Frutta (2 mele al giorno ciascuna) e tanta verdura fresca e cotta. Non ho mai dato loro carne o pesce.
    Ora, visto che sono a dieta dò loro soltanto un po’ di crusca con minestrone (senza pasta o riso), sempre le mele o frutta di stagione, ma niente dolci/biscotti. Ogni tanto qualche panino secco che loro adorano.
    Ma hanno sempre fame! Sono diventate nervose e non so se sto sbagliando qualcosa. Nonostante la dieta non sono dimagrite di un grammo.
    Cosa posso fare per farle dimagrire?
    Circe e Amelia hanno la possibilità di gironzolare in un parco di 8000 mq, sgrufolano continuamente e fanno buche (voragini) nel terreno. D’estate hanno un laghetto artificiale dove possono immergersi…per la nanna hanno una bellissima casa coibentata, con dentro un letto di finissima lettiera a base di morbidi trucioli…insomma fanno una gran bella vita.
    Ma credo che se non riesco a farle dimagrire, la loro vita finirà presto a causa del troppo grasso che si accumula intorno al loro cuore.
    Aiutooooo!!!!!
    Maria
    Ps. vorrei farvi vedere le loro foto, sono bellissime e adorabili.

  21. manda le foto alla mia mail, la trovi tra i commenti in mille occasioni diverse 😉
    comunque, luca.darkmaster at gmail.com
    fatto sta che il trucco sta proprio nel prato. stavo per chiederti se avevano un prato a disposizione ma poi ho letto. Mangiano tutto cara amica, per cui, anche l’erba e ne mangiano finchè han voglia. Per questo non dimagriscono, mi spiace.

  22. Ciao,sono dinuovo Monica è arrivata Cesira ma sono in difficoltà e ti dico perchè;
    è già in sovrappeso anche se non ho esperienza di maialini ma per avere 3 mesi è un vitellino l’ho messa nel bagno perchè ho notato che se mi avvicino si gira per mordere e non posso rischiare che morda le mani ai miei figli!
    Ora non so se lo fanno tutti però ho un pò di timore,si è già sistemata sulla brandina del cane ma riguardo la pipì e cacca la fa dovunque ti prego dimmi che devo fare ho molte esperienze con gli animali ma con i maialini…no.
    Ah dove l’ho presa la tenevano propio come un maialino in un recinto pieno di cacca!
    Ora dimmi qual’è il primo passo che devo fare?
    Grazie per i consigli che dai non saprei veramente come fare.
    Ciao
    Monica.

  23. Eh Monica, brutta situazione se la trattavano da porco… lei ne sarà rimasta traumatizzata ed ora sarà abituata a fare i porci comodi suoi… brutta storia.

    Per il sovrappeso devi assolutamente smettere di dare carboidrati ai tuoi porci. Qualunque genere di carboidrato li gonfia. Va bene se non ingrassano troppo ma nel tuo caso sono diventati obesi. Quindi via i carboidrati, modera la frutta, le bucce comunque vanno benissimo. Devi dargli principalmente gli scaryi vegetali della cucina. Limitati ad una dieta vegetale per il momento.

    Per l’aggressività… ci sono molti consigli su come addestrare un maiale, leggili, comunque prima di tutto bisogna farle capire che gli uomini non sono cattivi (lei ne sarà convinta per come la trattavano), devi riuscire a coccolarla. Mettiti dei quantoni di quelli per falegname lunghi fino ai gomiti, più cresce meno possibilità hai di correggerla. Poi coccolala, che lo voglia o no, e vedi se si calma e se capisce. Di solito dopo un oo’ capiscono che sei buona e poi vengono a cercarle loro le coccole. Sotto la pancia va benone, anche sui lati della pancia.

    Dopo che si addomestica un minimo e la smette di essere aggressiva, passa all’addetramento come leggi in uno dei miei post, scusa ma non ricordo bene quale. COmunque a suon di regalini e passeggiate vedrai che si abitua….

    prtroppo è ardua quando prendi un maiale che non è già piccolissimo e che per di più veniva trattato di m**da o meglio, nella me**a…. 🙁

    Spero di esserti d’aiuto, fammi sapere!

  24. thedarkmaster ciao sono Monica,sono riuscita a conquistarla un pochino ora si fa accarezzare soprattutto sotto la pancia però se mi avvicino da davanti lei si impaurisce,per i bisogni spero piano piano di farcela.
    Non ha voluto mangiare apparte qualche biscottino si vede che è triste viveva in una grande famiglia (mamma,papà,zia e tanti fratelli).
    Volevo chiederti di che colore sono i vietnamiti la mia è tutta nera è ok?
    Grazie e ti terrò aggiornato sui cambiamenti ok.
    Ciao e grazie.

  25. Le me maialotte adorano essere grattate dietro le orecchie, vanno in brodo di giuggiole e fanno mille versetti. Adorabili!
    Io non ho dovuto insegnare loro nulla, hanno imparato tutto da sole e quando sbagliavano era sufficiente un rimprovero ad alta voce e detestano che gli giri le spalle. Mi corrrono dietro grugnendo, quasi a chiedere scusa. Una sola volta ho dato a Circe una pacca sul sedere, mi aveva strappato dei rami da un cespuglio appena messo a dimora. Non l’ha più fatto! Ma non riesco a farle capire che non si fanno le buche (voragini) nel terreno. Qualcuno mi ha suggerito di mettere loro un anello al naso, come dissuasore. Ma non lo farei mai..poverine, chissà che male!
    La cosa più buffa che fanno è slacciare le scarpe agli ospiti. Sono talmente abili che il malcapitato neppure se ne accorge.
    Quando sono arrabbiate o annoiate fanno a pezzi i sacchi neri dell’immondizia (anche quelli vuoti) e li sparpagliano per tutto il parco.
    Le mie maialotte giocano a palla come veri calciatori…quasi quasi organizzo un derby!
    Maria

  26. @Monica: ci sono vari tipi di vietnamiti. Si, quelli neri sono fra i più comuni. poi ci sono i potbellied, bianchie neri e con la pancia a tazza, che sono molto più ricercati. Comunque il maialino vietnamita nero è tipico. Per la tua maialina un po’ diffidente continua così. Coccolala. Deve capire che tu e nessun altro siete pericolosi. Mi raccomando, tanto amore.

    @Maria: Si, i maialini sonod egli amori e fanno cose incredibili am purtroppo il problema di Monica è che la sua maialina la tenevano proprio come un porco da prosciutto, maltrattata insomma… poveri maiali che vita da inferno che fanno quando finiscono in mano alle industrie o agli allevatori che ne voglion fare carne… :_(
    Quindi è ovvio che sia un po’ sulle sue, poverina, chi sa che vita… bella la tua storia Maria, la voglio pubblicare con le foto, acconsenti? 🙂

  27. Ciao, sono sempre io. Cosa ne pensi dei croccantini dei cani come pappa alternativa, quando non si ha il tempo di preparargli quella fresca? Grazie per la risposta.

  28. si beh, i croccantini dei cani non saprei. Io davo a speck la carne per cani con il riso soffiato. Molto riso soffiato e meno carne. Comunque i biscotti per cani glieli davo, e pure tanti, soprattutto di quelli per tenere puliti i denti. Quanto a croccantini… se i biscotti funzionavano non vedo perchè i croccantini non dovrebbero!

  29. Ciao sono Monica,è confermato i teli attrattivi per cani funzionano benissimo li consiglio a tutti e tralaltro sono anche più igienici di un semplice giornale.
    Sono riuscita ad farla rilassare a tal punto che quando le dico coccole e sfioro la pancia si butta a pesce e si fa toccare anche sul muso,sono molto felice non pensavo che ci sarei riuscita ma è solo l’inzio….
    Ah! ero disperata fino ad oggi pomerigio perchè da quando l’ho presa non aveva mangiato molto,giustamente per come era abituata da vera maialina me la sono cavata con succo di frutta pompelmo 1 mela e un po di integratore in polvere della herbalife con qui facciamo tutti noi colazione anche i nostri cani (bulldog inglese,corso e picher) ho frullato tutto e via si è pappata tutto e è molto più tranquilla sono veramente felice e spero che con il nostro modo di mangiare possa scendere un po di peso (e ti confido che con questo prodotto anch’io ho perso il peso accumulato con la gravidanza 17 KG in 8 mesi.
    Ora vado a dargli la buona notte e buona notte anche a tutti voi del sito.
    Ciao da Monica

  30. Ciao Monica, mi preoccupa un po’ sta storia della Erba Life perchè la conosco e la mia ragazza è anche stata rivenditrice per un po’… non è accettata in farmacia perchè non rispetta gli standard farmaceutici, insomma, contiene sostanze tossiche. Per cui ti fa dimagrire si ma stai attenta alle dosi o sono cazzi perchè è temo ci sian sostanze tossiche. Prova a indagare su Google.
    Comunque, a parte queste cose vedi che i mie consigli funziano 😉 ??
    Son contento che la maialina ora si faccia coccolare per bene e vedrai che sarà tutto in discesa da ora in poi, il vostro rapporto migliorerà sempre di più e diventerà una maialina un sacco ubbidiente, succede sempre così se si trattano i maiali con amore!

    Ottima anche la scoperta dei panni! Grazie mille delle informazioni! Mi fai un paio di foto dei porci e dei panni su cui li fai andare a fare le loro robe? Io onestamente il mio lo portavo a spasso fuori.

  31. Ciao Monica, mi raccomando mandami le foto che la tua storia è spetacolare perchè sei partita da un maialina maltrattato e sei riuscita piano piano a recperarlo nel giro di pochi giorni in fin dei conti, no? 😀
    Ne sono veramente entusiasta. Vorrei dunque, foto alla mano, creare un’altro post testimonianza, come quello di Maria per intenderci (vedi home page) o di Serena!
    La gente ha bisogno di mettersi in testa che i maialini sono adorabili e che sono ottimi animali domestici.. e non dimentichiamo la genialata dei panni attrattori!!! Mi raccomando 🙂

  32. Ciao sono Monica e da poco più di una settimana abbiamo Betty una maialina vietnamita nera. Ti scrivo per chiederTi un consiglio su come avvicinarla in quanto scappa sempre anche se la chiamiamo con dolcezza offendogli del pane di cui va ghiotta. Sarebbe corretto prenderla per poi accarezzarla per farle capire che vogliamo solo coccolarla e giocare con lei?

  33. Ciao Monica, non ti preoccupare, vedrai che piano piano riuscirai a fartela amica. Devi sapere che i maialini hanno una memoria di ferro e non dimenticano le cose brutte che gli sono capitate.
    Quando ho preso Circe, era piccolissima, 1 mese, e l’allevatore, nel darmela, l’ha presa per una zampa posteriore e l’ha ficcata a muso in giù, in un sacco. Per lei è stata un’avventra molto traumatica e ora, a distanza di tre anni, non si lascia toccare le zampe.
    Poi, non alzare mai la voce, i maialini hanno un udito finissimo e molto sensibile e li innervosisce sentire urlare.
    Io, per farmi obbedire, ho sempre usato un premio. Le chiamo con voce decisa e tamburello sulla ciotola della pappa, a volte vuota, perchè non è ora i pranzo, ma la loro obbedienza la premio comunque, con un biscotto, un pezzetto di pane, un pezzo di mela e loro sono felici di obbedirmi.
    Oggi ero nella loro casetta a fare le pulizie e parlavo con loro come se fossero delle persone, mi guardavano attentamente e rispondevano alle mie domande in coro, con grunt grunt grunt e poi con il naso venivano a darmi i bacini. Non sanno leccare come i cani, ma il tocco del loro nasone umido ha lo stesso effetto.
    Hanno imparato tanti vocabili, ad es. se dico loro “permesso” ecco che si spostano e mi fanno passare.
    Quando dico “acqua”, vanno di corsa al rubinetto dove è attaccata la canna. Sono strabilianti.
    L’altro giorno è venuto il veterinario, che loro detestano, ma gli ha portato lo SlimFast (per uso veterinario), una polvere da mescolare all’acqua, che dovrebbe sciogliere i grassi superflui, senza peraltro affamarle. Speriamo che funzioni. E’ una novità, non è ancora in commercio e mi sa che Circe e Amelia stanno dando il loro contributo alla scienza! ahahahah
    Monica: riesci portare a spasso la tua maialina? Devi farlo presto, non puoi sempre tenerla chiusa in casa (o in bagno)…quando sarà più grande, non riuscirai più a metterle la pettorina, urlerà e si spaventerà.
    Io non ho mai avuto bisogno di metterle al guinzaglio, non vivono in casa con me, hanno una casa tutta per loro, in un parco di 8000 mq, ben recintato. Quando erano piccole, la sera, dovevo andare a cercarle e acompagnarle a nanna, adesso che sono grandi ci vanno da sole e io chiudo loro la porta. Non voglio che dormano fuori, anche se a loro non dispiace affatto.

  34. Salve sono nuovo del sito e completamente inesperto in fatto di maialini nani.
    Volevo sapere se esiste in commercio un mangime pronto (specifico per maialini domestici), completo e bilanciato, da somministrare nell’arco della giornata.
    Grazie a tutti Michele

  35. ciao Michele, purtroppo non esiste in Italia, naturalmente in paesi più avanzati come gli Stati Uniti esiste ma questa è un’altra storia…
    vai di verdura più che puoi 🙂

  36. Bhe, qualcosa esiste, ma te lo sconsiglio vivamente!
    Io, quando ho preso le mie maialotte, ero completamente a digiuno sul come allevarle e mi sono fidata dei consigli degli allevatori di maiali “da ingrasso”.
    All’inizio davo loro la SUININA, una miscela di granaglie macinata, da sciogliere con acqua calda e diventava una specie di purè, di omogeneizzato..e sono ingrassate da fare paura. Sono corsa ai ripari, dando loro il FIOCCATO PER CAVALLI E CONIGLI, molto più leggero e digeribile. Ho pensato che se era un prodotto destinato ai cavalli e conigli, che sono animali tanto delicati, a maggior ragione potevano andare bene alle maialine. Ma non era così, non dimagrivano affatto e anzi, continuavano ad aumentare di peso con il rischio di schiattare. A mali estremi, estremi rimedi…ora vado a minestroni, insalata e verdura di ogni tipo, cruda e cotta, frutta e yogurt magro…
    Niente pasta, poco pane e soprattutto NIENTE DOLCI!

  37. Si, mi raccomando niente pasta perchè non solo gonfia i maiali ma li fa addirittura stare male! Percè si riempiono d’aria il più delle volte e poi hanno il mal di pancia…

    Comunque, torno a dirlo, minestroni di verdure si ma non c’è bisogno di comprare dal supermercato i minestroni congelati, che tra l’altro non conservano intatte le proprietà fantastiche della verdura. Una perfetta soluzione che io adottavo eccome era quella di andare dal supermercato di fiducia / fruttivendolo e chiere loro gli scarti di frutta e verdura. Ne hanno e ne buttano veramente tantissimi. Ad esmempio, di verdura ne buttano a tonnellate anche solo perchè ha un paio di giorni di esposizione e dunque non è perfetta ma sarebbe perfettamente edibile da chiunque. La frutta? Basta che una mela sia troppo matura, non dico nemmeno ammaccata, che la devono buttare.

    E comunque i maiali non si fan problemi a mangiare frutta ammaccata e neanche si può pensare che faccia loro male perchè quella è solo una nostra fissazione. Per cui verdura in quantità, un po’ meno frutta perchè è piena di glucosio, ma tanta tanta verdura e cercate di procurarvela in manira intelligente che è anche migliore per i maiali 😉

  38. Grazie per la vostra collaborazione, siete veramente gentili.
    Adesso ho senz’altro le idee più chiare in fatto di alimentazione.
    Visto che mia moglie non accetterebbe mai di far entrare il maialino in casa, lo dovrò tenere per forza di cose fuori, insieme a due cani, tre gatti, un cavallo e qualche gallina. Pensate che possa convivere pacificamente con loro?
    Inoltre volevo sapere se danneggiano il prato.
    Mi piacerebbe poterlo vedere scorazzare in tutto lo spazio disponibile (oltre 2000 mq) senza dovergli precludere la parte adibita prettamente a giardino.
    C’è differenza si statura tra maschi e femmine?

  39. Michele scrive: Inoltre volevo sapere se danneggiano il prato.

    I maiali adorano sgrufolare, con il muso “arano” il terreno alla ricerca d vermetti, radici e quant’altro. Quando hanno caldo, scavano una bella buca nel terreno alla ricerca di fresco e adorano l’acqua, per cui, se vuoi fargli cosa graditisima, preparagli una bella piscina, che può essere anche una semplice buca colma d’acqua, vi si immergeranno per ore…
    C’è chi mette un anello al naso del maiale per disuaderlo dal grufolare nel terreno, ma io la trovo un’usanza barbara e innaturale.
    Recinta la parte del giardino nella quale non vuoi che il maialino rovini il verde e lasciagli a disposizione uno spazio di terra su cui sgrufolare, è la loro natura, non si può proibirglielo.
    Io non so che differenza di statura ci sia tra un maschio e una femmina, perchè io ho solo due femmine…ma penso che il maschio di ogni specie sia sempre il più grosso.
    Il maiale va daccordo con tutti! I cani devi abituarli piano piano e non permettere ai cani di fargli del male…con i gatti non c’è problema. I miei gatti andavano a strusciarsi sulla schiena delle maialine. L’unico problema è che devi mettere le ciotole della pappa dei gatti in alto, dove il maialino non ci arrivi, altrimenti mangia tutto lui. Anche con il cavallo e le galline non c’è problema. I maiali sono animali mansueti e noi umani dobbiamo proteggerli da eventuali predatori.
    Se prendi un maschietto, devi farlo subito castrare, per evitare problemi comportamentali e puzzette varie.
    Appena prendi il tuo maialino, ce lo presenti con una bella foto?

  40. quoto Maria al 100% 🙂
    Attento casomai i cavalli facciano del male al porchetto, tienili separati se possibile, i cavalli sono grandi, magari anche senza farlo apposta…

    Comunque i maiali grufolano solo nelle zone che tu metti loro a disposizione se li educhi un attimino. Se hanno dove grufolare non vanno a farlo apposta nelle zone in cui sanno che non devono, testato con le maialine di Vale 😉

    Inoltre si, il maschio è leggermente più grande della femmina media ma con femmina media mi riferisco ad Amelia di Maria, non ceeto a Circe 😉
    E se prendi un maschio castralo subito come dice Maria… e comunque differenze di comportamento enormi non ce ne sono, certo il maschio è meno diffidente, più coccolone e socievole in generale perchè si sente sicuro di se 😉

  41. Ciao…esistono maialini tendenzialmente aggressivi? Con un carattere predisposto all’aggressività, come succede per le razze dei cani?
    Grazie mille.

  42. ok…grazie, risposta velocissima! Cmq, quando è iniziata la mia passione per i maiali (i nani neanche esistevano), avevo difficoltà anche a trovare i peluches!
    Che bello scoprire gente come me, mi davano della matta! E che belli i maialini nani!!
    Bellissimo sito.

  43. Benissimo Sally, grazie mille per i complimenti e spero allora che resterai insieme a noi per molto tempo visto che non siamo in tantissimi ma senza dubbio possiamo essere tutti amici 😀

  44. Ciao,volevo chiederti se i maialini nani si possono tenere in un appartamento senza giardino,a patto che vengsano portati a spasso.
    ciao

  45. Ciao Fede direi proprio di si. Io all’inizio tenevo Speck in un appartamento di 40 metri quadri vicino alla stazione a Pavia e lo portavo 3 volte al giorno a spasso a fare le sue robe nel giardino della stazione. Solo stai attento che non ti truffino rifilandoti un maialini incrociato che diventa troppo grande. Basati sempre sulle dimensioni dei genitori se visibili. Di solito un maialino non diventa mai più voluminoso di un Bulldog se è davvero PotBellied e comunque non pesa mai più di 60 chili se non lo si fa mangiare troppo.
    Portalo spesso al parco 🙂
    Il porco al parco….

  46. grazie della risposta cosi rapida.
    poi volevo chiederti se esiste una razza ancora piu piccola del potbellied o se é lui il piu piccolo.
    comunque il tuo speck é bellissimo,tu dove l’hai preso??

  47. Si Fede, Potbellied significa pancia a tazza 🙂
    Non ce ne sono di più piccoli, ci sarebero anche i Teacup ad esssere onesto ma poveri angioletti li hanno selezionati così selvaggiamente per farli diventare minuscoli che quando crescono gli organi non smettono di crescere mentre il corpo si e dunque muoiono tra atroci sofferenze… una mostruosità, se so che ne ha trovato uno vengo a cercarti e ti sparo 😉
    Comunque Speck l’ho preso ad un Garden, il Garden ai Tigli qui a Pavia, oramai ha chiuso…. Grazie per i complimenti, spero di pubblicare al più presto foto e video di Speck 😉

  48. Ciao,sono Cinzia,
    ho una maialina vietnamita nana di 7 mesi.
    è obesa,pesa 25 kili.. l’ho lasciata 2 settimane in montagna dai nonni perchè dovevo partire e quando sono tornata l’ho trovata ingrassata.. uff.. lui le dava da mangiare il granturco,sia in grani che macinato facendogli degli impasti con acqua…
    volevo sapere,il granturco fa ingrassare? e come posso fare per tenerla un po a dieta… è sempre in cerca di cibo….
    aspetto una tua risp,puoi vedere la mia Susy su you tube “susy pig” oppure “cixy82”
    grazie mille
    Cinzia

  49. Prima ho dimenticato una cosa,io le facevo degli impasti con la crusca.. può andare bene quella oppure è un alimento sbagliato?
    (tornerò a trovarti spesso,ho bisogno di molti consigli,è la mia prima maialina e non so come “gestirla” per farla vivere bene insieme a me)
    ti ringrzio anticipatamente.
    buona serata
    Cinzia

  50. Non direi che 25 kg siano tanti per una maialina di 7 mesi.
    Se a 1 anno arrivano a pesare 60 kg, direi che la tua maialina è normale!
    La dieta alla quale è stata sottoposta dai tuoi nonni è quella che si prepara per i maiali “da carne” e il mais fa ingrassare e non poco!!
    E poi, non è un’alimentazione corretta ed equilibrata. I maialini hanno bisogno di variare con tanta frutta e verdura.
    Pensa che una volta, a chi mangiava solo mais (polenta), veniva una malattia chiamata pellagra.
    Ma ora che sei tornata e provvederai tu alla sua alimentazione puoi rimediare all’errore dei nonni.

  51. Quoto Maria al 100% e mi raccomando, meno mais e derivati possibili, anche niente pasta eccetera. Frutta e verdura soprattutto, falle dei bei minstroni e vedi se i supermercati magari ti danno le verdure che buttano, con me lo facevano 😉

  52. ciao,vi ringrazio infinitamente.
    ho sempre avuto una passione esagerata per tutto ciò che è a forma di maiale,ho la casa piena di qualsiasi cosa!! e ora finalmente sono riuscita a trovarne una in carne ed ossa da poter tenere in casa con me..
    è veramente fantastica e affettuosa da morire!!!
    questo vostro sito sarà per me come una guida.
    tornerò sicuramente a disturbarvi,forse con domande anche stupide,ma per me è tutto nuovo con Susy.. ho sempre avuto cani,gatti,lepri… ma maialini no..
    avrò nuovamente bisogno dei vostri preziosi consigli per far vivere in perfetta salute la mia dolce metà!!!
    grazie ancora infinitamente!!!
    a presto!
    buona giornata
    Cinzia

  53. ciao,ho letto (e stampato) il tuo “articolo” che parla della dieta del maialino nano.
    ho notato che consigli di cibarli con carne per cani e biscotti per cani e gatti.. a me hanno sempre detto che sono cibi molto calorosi,specialmente i biscotti,non è dannoso per l’organismo del maiale?

  54. o non lo è però devo revisionare l’articolo però perchè mi sa che consigliavo troppo la carne. Ti dico di dargliela una volta a settimana e puntare principalmente sulla verdura. Presto lo revisiono e ti avverto con un commento! Grazie per seguire questo mio piccolo sito suino 🙂
    Spero di aiutarvi tutti con qualche utile consiglio!

  55. Salve, volevo chiederle un consiglio… Vivo con due splendidi maialini nani: Snorky maschietto di un anno e Jolanda femminuccia di 4 mesi.
    Sta notte purtroppo però Snorky è stato malissimo.. Piangeva come un matto e sembrava avere un fortissimo mal di pancia.. Ha fatto tantissima popò (non l’ho mai visto farne così tanta), e poi ha avuto il fiatone per molte ore (dalle 02:00 del mattino fino alle 05:30). Non sapendo cosa fare gli massaggiavo il pancino e gli ho fatto una camomilla che ha bevuto. Questa mattina verso le 7:30 ha voluto comunque fare colazione. E allora gli ho dato un pò di succo di frutta da bere perchè non mi fidavo a dargli qualcosa di più.
    Premetto che gli do da mangiare lo stesso che cucino per me (niente fritti o dolci), anche se ogni tanto gli do della pasta.
    Nella mia zona purtroppo nessun veterinario conosce questo tipo di animale, di conseguenza non so mai a chi rivolgermi.. Per fortuna che ho trovato il suo sito! Adesso cercherò di dargli meno cibo.. Forse in questi giorni ne ha mangiato troppo visto che mio padre a colazione, invece del solito succo e dei biscotti gli ha dato del mangime vegetariano per cani.. Nel caso questo mal di pancia ritornasse c’è qualcosa che mi consiglia di dargli? E’ vero che almento una volta alla settimana gli si dovrebbe dare un cucchiaino di olio di ricino?
    Sta notte sono andata nel panico.. Credevo non c’è la facesse.. Sono ancora sotto shock.. La ringrazio e le faccio ancora i complimenti per il suo sito.. Grazie mille Stefania

  56. Ciao STefy, innanzitutto dove mai hai visto gente che mi da del lei? Passa subito al TU per piacere! 😀
    Quando Snorky sta così male vuol dire semplicemente che ha tanta aria nel pancino, anche Speck, il mio maialozzo, aveva spesso lo stesso problema finchè non ho capito che i maiali NON DEVONO MAI mangiare pasta e simili. La pasta li gonfia. Quindi evita assolutamente. E se dovesse ripresentarsi il problema cerca di avere in casa il milicon, è un medicinale che si usa spesso per i bambini, per far passare le coliche causate dall’aria nella pancia. Coi maialini funziona alla grande 🙂

  57. “E’ vero che almento una volta alla settimana gli si dovrebbe dare un cucchiaino di olio di ricino?”

    NOOOO!!!! Non l’olio di ricino, che fa malissimo, si scioglierebbe in dissenteria, bisogna dargli un paio di cucchiai da minestra di OLIO DI VASELINA, mescolati alla pappa, che regola il transito intestinale, senza per questo fargli venire il cagotto! .

  58. Grande Maria mi era scappata la chicca! O meglio l’avevo vista ieri e poi mi sono scordato di rispondere. L’olio di ricino fa davvero malissimo, lo usavano quando ero piccolo come minaccia per farmi afre il bravo ricordo… naturalmente non me l’hanno mai dato davvero 😉

  59. Scusa Luca, sai mica se le banane fanno male ai maialini?
    Avevo comprato un caschetto di banane e ora sono troppo mature, posso darle alle maialone? Se sì, con o senza buccia?

  60. Salve Luca,
    volevo chiederti un consiglio..
    Io e il mio ragazzo esattamente cinque giorni fa abbiamo preso un maialino.
    Lo teniamo in appartamento e lo portiamo spesso fuori dove abbiamo un giardino.
    Volevo chiederti se secondo te è meglio castrarlo..
    Abbiamo anche un bambino di cinque anni e il nostro Jimmi non sembra (almeno al momento) voler socializzare molto..
    Quando lo prendi in braccio urla e ti mordicchia pure..quando ti avvicini scappa…
    Quanto tempo ci mette a socializzare un po’?
    Grazie
    Cris

  61. ciao. mi chiamo Martina e sono volontaria da diversi anni nel canile della mia città, dunque, sono esperta di cani, ma ho una grande passione per i maiali, in generale, i maiali di 300 kg e i maialini.
    ad ottobre adotterò i quattro cani che ho in adozione a distanza al canile e vorrei adottare anche un maialino.
    ho qualche domanda..
    1. i maialini possono crescere con i cani? possono stare con loro nel recinto? (premetto: due dei miei cani sono buonissimi, e il maialino starebbe nel loro recinto, provvisto di struttura coperta per il freddo, la pioggia, il caldo, eccc.
    2. io sono vegetariana. posso alimentare il mio maiale evitando la carne e il pesce, oppure starebbe male?
    3.io abito a Pistoia in Toscana, sai per caso se qualcuno alleva seriamente maialini vietnamiti in zona?
    grazie
    Martina

  62. Ciao Martina, di solito i maiali stanno bene con qualunque animale ma i cani se sono tanti finiscono per fare branco perchè riconoscono il maiale come preda… prova!
    Il maiale è come una persona, se tu riesci a sopravvivere da vegetariana allora ci riesce anche lui 🙂
    Però comunque la ritengo abbastanza una crudeltà… sia epr te che per lui, nè noi nè i maiali siamo nati per essere vegetariani, ma qesto è un altro discorso 🙂
    La risposta è si, può vivere da vegetariano eccome.
    Per la risposta alla domanda 3, no, però prova a postare in cerco un porco 😉

  63. ciao. grazie per avermi risposto.
    i cani con cui terrei il maialino comunque sono solo due, perchè terrò i cani in 2 recinti separati perchè in mia assenza, i due cani maschi non vanno d’accordo.. comunque proverò a metterlo con i due tranquilli e se non va vorrà dire che prenderò due maialini e li terrò insieme.
    grazie per le tue risposte! martina

  64. ah, scusa sono sempre io! mi sono dimenticata una cosa..io preferirei un maialino maschio, ma è consigliata la castrazione?!
    grazie e complimenti per l’idea innovativa di un sito tutto dedicato ai maiali!
    a presto!!

  65. Certo Martina, consigliatissima la castrazione altrimenti diventa territoriale, un po’ burbero e soprattutto sia ccoppia con qualunque oggetto gli capiti a tiro, a ripetizione, lascio alla fantasia i regalini che ti “seminerebbe” per casa 😉
    Per i cani, se sono due non credo ci siano problemi ma ti toccherà provare. Sappi però che anche come puoi leggere dia vari commenti nella sezione info maialini, il maschio va castrato fin da quando è piccolissimo, due mesi. Si tratta del periodo in cui soffre di meno, l’operazione è più semplice e non ha il tempo di sviluppare alcun istinto mascolino.

  66. Ciao,volevo sapere qual’è l’età piu giusta per far figliare una maialina nana e quando invece non è piu il caso di farla partorire…
    e poi volevo qualche informazione sul parto..se va seguito da un veterinario oppure no.. insomma,se puoi dirmi qualcosa a riguardo.
    (vorrei far figliare la mia Susy ma vorrei prima saperne qualcosina in più!)
    grazie
    Cinzia

  67. Ciao, mi chiamo Amelia, (come la maialina di Maria), volevo chiederti: ho intenzione anch’io di prendere un maialino nano, e vorrei tenerlo nel terrazzo che è di 30mq; il mio problema è che ho parecchie piante e ho paura che se le mangi tutte, è vero che è così famelico, o riesco a salvare le piante? Seconda domanda se io gli faccio una cuccia e un posto dove fare i bisogni; devo comunque pertarlo fuori lo stesso o posso evitarlo? Terza domanda: In genere io sto tutto il giorno a casa ma la sera esco e torno spesso tardi; è un animale che si sente solo? Quindi magari può piangere e urlare e svegliarmi i vicini? Ultima domanda (molto scema): Secondo te posso insegnarli a stare sullo scooter? Io non ho la macchina ma ogni tanto vorrei portarlo in un bel prato? Grazie in anticipo

  68. Caro Darkmaster, ho trovato questo sito per caso, perchè da sempre sogno di avere un maiale. mi sei stato fin dalle prime righe simpatico, ma improvvisamente mi hai profonadamente delusa.
    innanzi tutto avevo letto che i maialini vietnamiti hanno una dieta prevalentemente di tipo vegetale, ma vista la tua esperienza ho pensato che erano gli altri siti che si sbagliavano. poi ho letto cosa dici in merito agli umani vegetariani… IN GENERE QUANDO DICO QUELCOSA è PERCHè MI SONO DOCUMENTATA, e vedo che tu hai sparato sentenze dal nulla, perchè NON è AFFATTO VERO CHE I VEGETARIANI UMANI HANNO BISOGNO DI MILLE INTEGRATORI PER CAMPARE E NON STANNO AFFATTO BENE COME DICONO. non sono venuta qui a dirti che mangiare carne non è giusto e compagnia ( anche se non vedo come tu possa alleare un maiale per affetto e poi mangiarne degli altri solo perchpè tu non li hai conosciuti…) ma NON CREDO SIA GIUSTO DIRE COSE SU CUI NON TI SEI EVIDENTEMENTE DOCUMENTATO. ESISTONO MIGLIAIA DI PERSONE VEGETARIANE, ANCHE FIN DALLA NASCITA ( IO SOLO DA 9 ANNI E NE HO 26) , MOLTI SCIENZIATI, DOTTORI, DIETOLOGI E PEDIATRI NE CONSIGLIANO LA DIETA. PERSINO UMBERTO VERONESI ( EX MINISTRO DELLA SALUTE, 5 LAUREE E ONCOLOGO) LO è NE CONSIGLIA LA PRATICA.
    Non voglio assolutamente sembrarti un’estremista o poco cortese, ma mi infastidisce sempre trovare gente che non sapendo le cose da indicazioni evidentemente sbagliate.
    puoi leggere qualcosa sul sito della lav, o scienzavegetariana, ma non credo tu lo farai…
    altri vegetariani della storia? QUASI TUTTI DEI GENI
    GOETHE,
    PITAGORA,
    VOLTAIRE,
    PLUTARCO,
    LEONARDO DA VINCI,
    EINSTEIN,
    EDISON,
    NIETZCHE,
    qualcuno osa dire Hitler, ma in realtà era il medico che gli aveva consigliato di seguire una dieta vegetariana per un periodo perchè aveva dei disturbi,
    SCHOPENHAUER,
    GANDHI,
    WAGNER,
    KAFKA,
    TOLSTOJ,
    EMPEDOCCLE,
    ROUSSEAU,
    PLATONE,
    SENECA,
    GALILEO,
    e la lista sarebbe ancora lunga…

    Anche se l’esperienza mi suggerisce che probabilmente non pubblicherai il mio commento, o che mi darai addosso, a me piacerebbe comunque una risposta.
    grazie… ciao… Complimenti per il nome Speck… io pensavo di chiamarlo Becon, ma i miei amici mi deridono…
    Giuliaboè

  69. Non ho bisogno di un elenco grazie, ho anche amici vegetariani, una è seduta qui accanto a me 😉
    Quindi mi conferma che senza un minimo di integratori non si può vivere comunque. Specialmente le donne, per problemi mestruali, anemia eccetera. La cugina di questa mia amica ha dovuto smettere (DOVUTO) di “fare” la vegetariana perchè era diventata completamente anemica. La mia stessa amica, ha passato un periodo in cui sveniva ogni due per tre. Documentati tu 😉
    Comunque ti rpego di finirla perchè SEI estremista altrimenti saresti REALISTA. Saluti.

  70. ecco.. lo sapevo che non saresti stato esattamente “un tesoro”. per chiudere, però ti dico che di documentazioni ne ho a mai finire e che è chiaro che ci sono persone che hanno bisogno di integratori FRA VEGETARTIANI E NON. C’è GENTE INTOLLERANTE AL GLUTINE, CHI AL LATTE… CI SONO UN SACCO DI ANEMICI.. E NON PER QUESTO SONO VEGETARIANI. OVVIAMENTE SE QUESTE PERSONE DECIDONO DI ESSERE VEGETARIANE DOVRANNO AVERE PIù ATTENZIONI, MA CIRCA UN PROBLEMA PRECEDENTEMENTE ESISTENTE, NON UN NUOVO PROBLEMA INFLITTOGLI DALLA DIETA VEGETARIANA, NO?!
    … e gli integratori non nascono appositamente per i vegetariani!!

    scusa ancora, e grazie cmq per la risposta…

  71. ((( per tornare ai maialini….))), io dovrò aspettare di fare dei lavori a casa mia e anche un contratto di lavoro più sicuro di quelli fino ad ora avuti per mantenere me e gli altri animali… quindi non se ne parlerà prima di due anni almeno… poi posso rivolgermi a te per procacciarmi un porcello?

  72. Buongiorno, finalmente ho adottato questo stupendo animale.
    La pipì e la pupù le fa nella lettiera non so come ma non mi ha anocra sporcato casa, l’unica cosa e che non mangia beve solo acqua per ora. Come faccio??? Sono preoccupato, ho provato a darle di tutto ma non c’è niente da fare… è molto piccola, credo che abbia 1 mese di vita…

  73. Ciao Giorgio, allora, se ti è capitato che la fa già di suo nella lettiera sei fortunato, prendi l’occasione al balzo, mettila fuori casa ed insegna al maialino a farla fuori casa sfruttando la lettiera. Quando sarà grande non ci sarà spazio che tenga per fargliela fare in una lettiera. Se hai un giardino, metti la terriera in terra così poi il passaggio dalla terriera al vero terreno sarà automatico 😉

    Per il cibo, beve, per cui ti consiglio di frullare subito della verdura, magari avanzi dei pasti, e vedere se mangia. Comunque è necessario anche che frulli della frutta, magari uva o fichi che sono di stagione! Mi raccomando, fallo subito e dimmi come va.

    Inoltre, castra il maiale appena ricomincia a mangiare e si riprende. E’ importante che venga subito castrato altrimenti diventa INGESTIBILE!

  74. Ciao Giulia, scusa davvero ma sai perchè non sonos tato proprio un tesoro? Primo perchè anche la mia amica Gaia (vegetariana) ha storto il naso quando ha letto il tuo commento. I vegetariani non possono fare sport intensi come le altre persone, devono sempre stare attenti alle analisi del sangue, eccetera, e tutto questo, come chi è intollerante al glutine, semplicemente perchè essere vegetariani per gli umani è contro natura. Hai notato di avere dei canini? Il corpo ha bisogno di carne, o meglio, delle sostanze che contiene, per cui anche se al giorno d’oggi si può anche stare quasi benissimo senza carne, per merito della facile reperibilità di legumi e simili ma anche per gli integratori e la medicina moderna, resta comunque una scelta “llluminata”, cioè, io onestamente stimo i vegetariani non estremisti.

    Il dscorso logico è che tanti personaggi famosi sono stati vegetariani, guarda caso spesso filosofi e scienziati, perchè l’uomo, in quanto animale illuminato dalla ragione, può scegliere di SACRIFICARSI per essere meno incline alla sua natura bestiale, animale, istintiva. Ma di SACRIFICIO si tratta e per questo comporta molti svantaggi… sia io che Gaia siamo rimasti disgustati dal fatto che ci sia della gente che per ragioni di convinzioni personali può arrivare a pensare che una dieta vegetariana, contro natura (anche il maiale è onnivoro, tale e quale all’uomo) possa essere imposta a un povero animale innocente, al quale non gliene può fregare di meno delle tue convinzioni e scelte “illuminate”.

    La crudeltà verso gli animali non l’ho mai tollerata, per quello mi sono un po’ girato male, cerca di capire. La verità assoluta è che un animale (che sia uomo o maiale) onnivoro sta al 100% della propria salute solo se si comporta da onnivoro, SOLO SE, davvero, inutile cercare di discutere del contrario. La carne, come tutto, in dosi eccessive, fa male. Una volta a settimana, ma anche due, fa solo bene, anzi, è necessaria per una SANA alimentazione. Quindi io rispetto i vegetariani ma non venirmi a dire che pure il maialino deve esserlo: non lo è per natura.

    Per il maialino, se mi prometti di dargli carne una volta a settimana (anche bianca va bene) torna pure quando vuoi 😉
    In realtà puoi tornare lo stesso e sei la benvenuta anche solo perchè ti piacciono i maiali, la frase sopra era più che altro scherzosa 😉
    Se cerchi un maialini, ricordati di andare nella pagina “cerco un porco” ma mi raccomando, pensa su quello che ti ho detto. OK ? 😀

    P.S.: Mi ero un po’ inalberato anche perchè urli troppo 🙁

  75. allora. subito subito ti chiedo scusa se urlo troppo. non lo faccio per scelta, ma perchè non mi abituerò mai alle regole di chat, lo uso da sempre lo stampatello. non volevo essere ineducata.

    poi ti dico che non ho mai detto che il maialino doveebbe mangiare solo vegetali, ti ho solo detto che avevo letto così in altri posti.

    poi ti dico va bene tutto quello che dici, ma io ho un mucchio di amici vegetariani, anche sopra i 60 anni, vegetariani da una vita, senza problemi nè integratori… può solo dispiacermi per chi ha bisogno degli integratori e chi sta male. Anzi…

    comunque… fatele auna visita al sito http://www.scienzavegetariana.it/
    quanto meno per sapere..

    grazie…
    ( e non sono di quelle che impongono le diete. nè agli amici nè tento meno agli animali che di natura non lo sono. )
    ciao

  76. Perfetto Giulia allora ci capiamo 🙂
    Come ti dicevo, rispetto ed ammiro i vegetariani ma onestamente nn riuscirei e nn potrei tenere una dieta del genere… sono tra l’altro dotato di un metabolismo molto veloce e sono uno sportivo accanito… ho anche provato anche per un periodo ma avevo cali di zuccheri continui e comunque mi stavo rovinando, i muscoli mi si devastavano e lo stretching mi stava quasi per spezzare i muscoli delle gambe (pratico da sempre Taekwondo…).. alla fine il medico mi disse che ero pazzo a fare sport e tenere una dieta vegetariana… ed era durata solo un mese.

  77. Ciao!!! Camillo è con me da circa due mesi…si dimostrato sempre affettuoso, giocarellone, mangione e simpatico da morire ma nelle ultime settimane è cambiato qualcosa…forse sto sbagliando nell’educazione,ho propio bisogno di un consiglio! Il mio maialino sporca in casa e ha assunto degli atteggiamenti “sessuali” un pò difficili da gestire…il veterinario mi ha detto che è troppo presto per sterilizzarlo, la situazione però inizia ad essere pesante!!! E’ testardo e vuole sempre fare di testa sua…come posso fare? Grazie e a presto!

  78. In questo sito è scritto ovunque ragazzi, leggete, è impirtante. I maialini DEVONO ESSERE STERILIZZATI entro il secondo mese, massimo il terzo, davvero, quando sono ancora lattonzi. Che che ne dicano professionisti di dubbia capacità, questa è la realtà. Il punto è che in Italia sono POCHISSIMI i vet che ne capiscono di maialini nani… chi sa come mai, no? 😉
    QUindi datemi retta. Leggete leggete leggete. E se non mi credete, leggete in google nei siti americani o cheidete a veterinari SPECIALIZZATI IN ANIMALI ESOTICI!!!! Ci credo che ha cambiato carattere. Nn aspettare un giorno di più sterilizzalo subito o dovrai farne prosciutti. NN sarà più gestibile, te lo assicuro. Donna avvisata…

  79. Noi abbiamo una maiala nana in maneggio si chiama Naomi. Mangia un pò di tutto a volte esce e gira per il maneggio a d’inverno sta molto dentro nei box coi cavalli. E’ un pò grassa ma forse è giusto così. Volevo solo sapere quanto può durare la vita di un maiale nano. Lei è dei 2001. Grazie Ciao. Patrizia

  80. scusate…io ho letto tutti gli articoli…e tutti i commenti ma non sono riuscito a trovare la risposta desiderata….ho al possibilità di reperire maialini THAILANDESI e VIETNAMITI..posso sapere le differenze??? se è consigliabile una specie piuttosto che un altra..e come faccioa riconoscrli se sono vietnamiti o thai???

    grazie

    1. Ciao, non conosco i maialini Thailandesi. Un Potbellied però lo riconosci dalla pancia a tazza, coda dritta e non ricciolosa, orecchie piccole e din su, colore del pelo nero, bianco o bianco e nero.

  81. Ciao! è un po’ che leggo il tuo sito… ho una maialina vietnamita rosa a macchie nere da circa 10 giorni…. Sta fuori in giardino, non l’ho mai portata in casa anche perchè non riesco assolutamente a prenderla, a meno di braccarla, immobilizzarla in più persone e facendola morire di paura. Rispetto ai primi giorni in cui si rintanava e scappava solamente è migliorata, si avvicina se la chiami, viene a mangiare, aspetta che gliene prepari, ma oltre un certo limite “di sicurezza” non si avvicina. Non sono ancora riuscita a farle una carezza…. Non so come fare….soprattutto perchè ho letto che è molto importante sterilizzarla, ma ora non saprei proprio come portarla da un veterinario…?!?!? ……sono un po’ demoralizzata……..

    1. Leggo rosa a macchie nere… non esistono. Ci sono bianchi a macchie nere. Temo sia una meticcia con un maiale europeo classico, mi spiace 🙁
      Nn puoi farci nulla purtroppo se già stai facendo di tutto per guadagnarti la sua fiducia. Temo sia così di carattere, a quanti mesi l’hai presa? Forse l’hai presa troppo grande, aveva avuto tempo di affezionarsi alla famiglia e ti vede come l’aguzzina… non saprei. O forse la maltrattavano ed è traumatizzata :_(
      Mi spiace..

      1. Ciao! allora io ho detto rosa ma la maialina è esattamente come quelli che si vedono nelle foto del tuo articolo Pot Bellied Pig di Giugno, il pelo è bianco ma è più evidente la pelle rosa sotto 🙂 Nel frattamepo ha fatto grandi progressi, si fa toccare, si mette a pancia all’aria per farsi grattare, viene a mangiare dalle mani quando la chiami ecc… Forse l’ho presa un po’ grandina perchè aveva quasi 2 mesi, ma a livello di socievolezza ha fatto grandi cambiamenti. Tra l’altro in questi giorni ha avuto il primo calore e non faceva altro che strillare per giornate intere…………. Ora ho un’altro problema: pettorina. Credo sarà una partita persa, quando le prendo le zampine per fargliela indossare scalcia e strilla come una pazza, non capisco cosa la spaventi cosi tanto 🙁 è che ora è anche poco gestibile perchè quando inizia a scalciare è difficile tenerla ferma…poi urla cosi tanto che tempo che i vicini possano chiamare il 113!!! qualcuno ha Esperienze simili con i guinzagli?!?!? 🙂

  82. salve io ho comprato un maialino nano si chiama Berny, volevo un informazione: ma i maialini giocano? se è sì come? lui mi insegue e mi da morsetti…:) aspetto consigli baci andrea

    1. Allora, insegnagli a non mordere, fallo giocare se vuole con la palla, con te in generale a rincorrervi ma senza morsi altrimenti da grande farà male senza volerlo, poi ci sono una quantità di giochi da addestramento, tipo farlo girare attorno alle gambe ad 8. In generale ai porcelli piace imparare a fare cose strane! Tipo aprire cassetti, saltare, alzarsi in piedi, girare attorno alle gambe seguendo comandi! Tra poco mi sa che pubblico un compendio di giochi, mi hai dato una buona idea per un articolo.

  83. CIAO SONO ANCORA aNDREA.. HO UNA DOMANDA URGENTISSIMA!! IL MIO MAIALINO è NATO IL 25 MAGGIO, QUINDI TRA POCHI GIORNI COMPIE DUE MESI è TROPPO TARDI PER CASTRARLO?? PERCHè HA GIà AVUTO I PRIMI ISTINTI MASCOLINA DA MOLTE SETTIMANE!!! TI PREGO ASPETTO RISPOSTA!!

    1. iao Andrea, di norma 2 mesi è proprio l’età ideale per castrarlo, procedi subito e nn avrai problemi. Per qualche settimana il porco continuerà a consrvare i suoi istinti mascolini ma poi gli passano le paturnie, tranquillo!

  84. ciao!! piacere sono silvia, devo chiederti un informazione.. ma quanto diventa grande un maialino vietnamita? leggo su internet che il peso varia dai 30 kg hai 100 kg, però c’è una bella differenza! per esempio vedo che la maialina cesira pesa solo 35 kg!! io ho un maialino (maschio) e il veterinaio mi ha detto che tra un anno sarà già 70 kg, che non ha senso dargli poco da mangiare e molta verdura (rispetto alla carne o altri cibi grassi) perchè sarebbe solo un mailino disinutrito! devo sapere con urgenza quanto diventerà, perchè 30kg o 40 kg è un peso accettabile ma se supera i 60kg mia mamma non me lo farà più tenere, non voglio affezzionarmi ad un animale che devo dar via! per piacere aspetto risposta! il mio maialino ora pesa 3 kg esatti, ha 2 mesi fatti sabato, come già detto è un maschietto e tra una settimana verrà castrato! aspetto risposta grazie in anticipo!

    1. Ciao, il tuo vet. ha ragione, devi stare ragionevolmente attenta con la dieta, fallo mangiare bene come una persona, quindi NON DARGLI SOLO VERDURE perchè così come gli umani, i maialini sono ONNIVORI, non VEGETARIANI (non sono ruminanti) per cui gli faresti solo del male e lo lasceresti denutrito. Una persona ha una sua intelligenza (?) ed il libero arbitrio, per cui se vuole farsi del male e mutilare il proprio corpo facendo finta di essere un diverso tipo di animale e nutrendosi solo di vegetali, liberissimo di farlo. Un maialino invece dipende da te e tu farai in modo di non fargli mancare niente ma anche di non ingozzarlo e non riempirlo di roba eccessivamente grassa e ricca di colesterolo. Fai conto che sia una persona! Nutrilo come si deve, nn poco e nn troppo o diventerà inutilmente obeso. Poi, il tuo vet si rivela un emerito ignorante (vergogna a questa gente, davvero) dicendo che tra un anno sarà pesante 70 chili. Se si tratta di un MAIALINO VIETNAMITA (e nn di qualche strano incrocio), il peso massimo quando è anche un po’ cicciotto è sui 60 Kg. Il mio Speck è arrivato a 60 Kg solo a 3 anni di vita, al massimo dello sviluppo. Ed era bello cicciotto. Quindi, figurati. Le dimensioni di un porcello nano ADULTO sono quelle di un Bulldog. Solo che è più concentrato e quindi pesa di più, tutto qua. Le femmine pesano MOLTO MA MOLTO MENO. La nostra Olivia pesa sui 50 chili ed è talmente obesa che per camminare deve tirare in dentro la pancia (essendo libera in giardino mangia purtroppo tutta la frutta e la verdura che trova, nn è controllabile).

      Quindi, nn aver timore se sei sicura della provenienza del tuo porco. Solo fallo nutrire in modo opportuno!

  85. okay grazie mille!! a me basta che non diventi 100 kg!! grazie mille ancore per la risposta, se lo avessi saputo prima però avrei preso una femminuccia ho preso lui perchè era tutto coccoloso, il più piccolino e non ho resistito!! comunque non credo sia un incrocio o almeno spero!! la mamma sarà pasata sui 40 kg mentre il papà suglio 80 kg!! speriamo bene…cercherò di farlo mangiare il meglio possibile.. grazie mille daverro!! non voglio separarmi da lui!

  86. Ti spiego però Silvia, se anche ingrassasse e diventasse 80 Kg ne andrebbe solo della sua salute, perchè le dimensioni nn aumenterebbero comunque, aumenterebbe solo la sua panza 🙂
    Insomma, le dimensioni sono comunque sempre quelle di un bulldog! Se pesa di più è solo questione ci ciccia nn di dimensioni per cui che ti preoccupi a fare? 😉

    La femmina resta più piccola ma è anche più indipendente risp. al maschio. Il maschio è molto più coccolo, secondo me hai fatto bene, vedrai che coccolo dopo che lo castri.

  87. Ciao luca! super complimenti per questo infinito, continuo, appassionato e appassionante elenco di consigli e delucidazioni. Devi essere un ragazzo davvero in gamba, soprattutto per la dedizione e la pazienza che dimostri in queste pagine. Veniamo a noi… Tra poco, il mio ragzzo ed io, traslocheremo in una casa più grande, con un terrazzino abitabile e stiamo seriamente pensando di relizzare il mio sogno di bambina: prendere un maialino nano! Ho letto vari siti, ma solo grazie a te ho ritrovato un po’ di speranza… Molti dicono che un giardino è indispensabile per far star bene l’amico porcello. Tu invece mi confermi che può tranquillamente stare in appartamento ed essere portato a spasso come un cagnolino, giusto? Inoltre, con un addestramento ben fatto, non rischiamo di di dover buttare i mobili nuovi, no? sono ancora alla ricerca di un allevamento in cui prenderlo ma ancora una cosa mi confonde: l’età giusta per portarlo via… Ho letto tante esperienze negative (inizialmente, ovvio) in cui i maialini erano terrorizzati dai nuovi padroni, pur avendo solo due mesi… Hai consigli anche su questo? Se le cose andranno bene, ci sentiremo spesso, purtroppo per te!! intanto ti ringrazio e saluto! e cmq, meglio un maiale per amico che un amico maiale…!!!

    1. beh, sicuramente 😀
      Comunque, in appartamento il maialozzo sta bene se portato a spasso almeno 3 volte al giorno. Ogni tanto portalo anche al parco comunque. Naturalmente, però, il meglio sarebbe che avesse anche un giardino dove giocare di giorno, pure piccolino, ai maialini piace molto grufolare nella terra… il fatto è che poi molti quando si parla di giardino decidono che ce lo devono lasciare dentro giorno e notte e scordarselo.. mentre in realtà è u animale domestico.
      Per non cambiare i mobili ci sono solo alcuni accorgimenti:
      1) castralo subito o si accoppierà con TUTTO, sedie comprese.
      2) educalo come si deve ma tanto nn è che il maiale vada in giro a demolire / mangiare mobili per sport…
      3) frigorifero, questo graaaaaaaande tessssssssooooro… 🙂
      che ci vuoi fare? Il frigo sarà un problema, nn te lo nascondo. Appena imparerà ad aprirlo (ed imparerà di sicuro) saranno problemi seri. La fame è un istinto che nn si può placare nel maiale. L’ideale sarebbe uno di quei frigoriferi con la maniglia o la sicura, o anche un frigo con lo sportellone principale sollevato da terra. Insomma, imparerà ad aprire frigo, cassetti, dispensa, porte scorrevoli (alla maniglia di quelle normali non ci arriva per limiti fisici fortunatamente per te 😉 ) quindi, regolati 🙂

      La cosa del maialino spaventato… è un terno all’otto. L’età giusta sono 2 / 3 mesi anche perchè devi castrarlo quasi subito. A seconda di come li trattavano nel posto in cui prenderai il tuo maialino, e anchea seconda del carattere del singolo, potresti avere un maialozzo diffidente piuttosto che uno che si fida completamente… non sono come i cani che ne prendi uno cucciolo eeeehop. Coccole e fiducia assicurata… purtroppo il maiale lo devi conquistare e ci sono quelli che si conquistano nell’arco di un giorno (come il mio SPeck) e quelli che nn li conquisti prima di un mese 🙁

  88. … Ho preso il mio maiale e questo l’avevo già detto prima in altri commenti ormai sono circa 20 giorni che vive con me e sono insorti naturalmente dei problemi alcuni risolti altri ancora persistenti:
    Si spaventa di uscire fuori grida come un pazzo appena fa mezzo passo fuori di casa,
    Si accoppia con le mie cagne
    ha distrutto una lampada a morsi
    appena lo alzo da terra grida
    se pensa che hai cibo in mano te la stacca a morsi .
    Ed è molto schivo a volte quando mi avvicino
    hai consigli da darmi, (anticipo che ancora non l’ho fatto castrare)?
    scusami se scrivo in un modo un po antipatico è che sono stufo..
    comunque e per fortuna non esistono solo le cose cattive:
    Abbiamo fatto comunque passi da gigante
    mi viene dietro al guinzaglio
    se lo chiamo e gli dico vieni qua lui viene
    capisce perfettamente il suo nome tant’è vero che appena lo chiamo si gira
    e
    dorme nella cuccia con i miei cani e ci gioca pure.

    Abbiamo predisposto comunque un terrazzino dove lui può uscire e “correre” ,dove può stare quando sono a scuola e fare i bisogni fino a quando non imparerà a farli fuori.
    C’è un altro problema di tira i tubi di ferro della caldaia, cosa molto preoccupante e pericolosa, come faccio a farlo smettere? Premetto che gli ho già gridato contro diverse volte e schiaffeggiato sul sedere.
    comunque ti saluto.. e ti prego AIUTAMI!

  89. … Ho preso il mio maiale e questo l’avevo già detto prima in altri commenti ormai sono circa 20 giorni che vive con me e sono insorti naturalmente dei problemi alcuni risolti altri ancora persistenti:
    Si spaventa di uscire fuori grida come un pazzo appena fa mezzo passo fuori di casa,
    Si accoppia con le mie cagne
    ha distrutto una lampada a morsi
    appena lo alzo da terra grida
    se pensa che hai cibo in mano te la stacca a morsi .
    Ed è molto schivo a volte quando mi avvicino
    hai consigli da darmi, (anticipo che ancora non l’ho fatto castrare)?
    scusami se scrivo in un modo un po antipatico è che sono stufo..
    comunque e per fortuna non esistono solo le cose cattive:
    Abbiamo fatto comunque passi da gigante
    mi viene dietro al guinzaglio
    se lo chiamo e gli dico vieni qua lui viene
    capisce perfettamente il suo nome tant’è vero che appena lo chiamo si gira
    e
    dorme nella cuccia con i miei cani e ci gioca pure.

    Abbiamo predisposto comunque un terrazzino dove lui può uscire e “correre” ,dove può stare quando sono a scuola e fare i bisogni fino a quando non imparerà a farli fuori.
    C’è un altro problema di tira i tubi di ferro della caldaia, cosa molto preoccupante e pericolosa, come faccio a farlo smettere? Premetto che gli ho già gridato contro diverse volte e schiaffeggiato sul sedere.
    comunque ti saluto.. e ti prego AIUTAMI!!

  90. Ciao a tutti!
    Vorrei sapere qual è la differenza tra un maialino vietnamita ed un “teacup” pig!
    Ne vorrei uno piccolo, che non cresca tanto…non so se ci sia differenza tra le due razze o sia la stessa cosa!
    Grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    1. CIao, i Teacup sono un po’ più piccoli ma:
      1) non ne troverai mai in Italia
      2) sono razze selezionatissime per essere mini. Tanto selezionate che alla crescita gli organi interni crescono troppo per il corpicino minuto e li fanno morire verso gli 8 anni tra atroci sofferenze, mentre un porco normale vive fino a 30 anni.

      Riassumendo è difficile trovarli e se ne prendi uno sei un mostro abominevole 🙂

  91. Ciao mi chiamo Francesca,ieri sera dopo 2 ore di macchina ho portato a casa Margherita,una maialina vietnamita dalla pancia a tazza,ha solo 22 giorni,e ho un pò di problemi con l’alimentazione…..cioè non mangia nulla ancora….ho provato con latte e crema di riso,frutta verdura ma ancora non tocca cibo…..cosa posso fare???
    AIUTO!!!!

    1. Ciao guarda la mia maialina ha la sua stessa età e l’ho portata a casa sabato. Fino a domenica sera non ha toccato cibo e tutt’ora fa un pò la schizzinosa. Molto probabilmente è perchè sono tutti gusti nuovi per loro.
      L’unica cosa per cui si è innamorata da subito è la banana, così dopo l’ho mescolata alla mela ed ora mangia anche quella.
      Il latte non l’ha mai toccato nè quello in polvere nè quello normale, forse perchè è troppo diverso dalla sua mamma.
      La tua è diffidente o è già affettuosa?
      Spero di esserti stata d’aiuto, il milgiore in questo campo è Luca 🙂

      1. diciamo che sta cominciando a prendere confidenza piano piano,ieri sera presa dalla disperazione per il fatto che non toccava cibo,l’ho presa in braccio (non era molto convinta) e l’ho imboccata con la siringa senza ago. Stamattina quando mi sono svegliata ho riprovato a dargli la sua ciotola,e ci si è fiondata!!!! Latte di capra e crema ai 4 cereali…..spero che non gli faccia male……????

  92. Ciao Francy, come te la cavi con la maialina? Tu che le stai dando da mangiare? così ci scambiamo qualche info visto che hanno la stessa età. Inoltre, che nome le hai dato? 🙂

  93. si chiama Margherita!!!! diciamo che va benino,nel senso che ora oltre il latte prende anche un pò di omogenizzato alla frutta. Quando la porto fuori mangia l’erba….si fa mettere la pettorina con un pò di fatica,e guai se la prendi in braccio….fa certi strilli!! Ancora non sono riuscita ad insegnarle a fare i bisogni fuori…speriamo impari presto!!!

  94. Buongiorno,
    ho scritto anche sul fb.
    Fra poco arriverà a casa sissi una maialina vietnamita, volevo maggiori informazioni sul cibo e sulle vaccinazioni.

  95. La mia si chiama Coraline:) come si comporta la tua? La mia è ultradiffidente, non so se è perchè troppo piccola o cosa…aspetto un confronto con te grazie a presto!!!

    1. ciao nicoletta
      sissi deve arrivare a breve e sn “leggermente” impreparata.
      Potresti dirmi come devo comportarmi x i primi giorni con cibo, cuccia, vaccinazione ecc.ecc.

  96. guarda il primo giorno non mi mangiava nulla, nemmeno il latte in polvere che mi aveva dato l’allevatore. così le ho dato gli omogenizzati alla frutta succhi di frutta e ha iniziato a mangiare e da lì in poi le do tutto. Magari all’inizio fa la schizzinosa es. non mangia i finocchi crudi ma cotti si (probabilmente perchè essendo cucciola fa fatica a morderli, non so). Per le vaccinazioni ti saprò dire il 20 che la porto dal veterinario:) in ogni caso ti lascio la mia mail così ci aggiorniamo: ismiacalligrafia@gmail.com

  97. ciao
    io vorrei tanto prenderne uno, ma ho paura che sia troppo difficile occuparsene. secondo voi è difficile?? e poi vorrei chiedervi…voi quanti anni avete? io solo 14…sono troppo piccola?

  98. Secondo me si. Nel senso io ho 25 anni, se vuoi tenere un maialino in primis devono essere concordi i tuoi e consapevoli dell’animale che si portano in casa. Inoltre devi assumertene la totale responsabilità cioè dargli da mangiare, lavarlo, portarlo a spasso, se sporca in giro pulire i suoi bisognini ed accettarlo anche se magari per i primi mesi non è affettuoso e ti vuole distruggere casa. E’ comunque un impegno che devi essere pronta a affrontare tu, non accolarlo ai tuoi perchè è più facile. Detto questo se ti senti pronta e hai la benedizione dei tuoi fai pure 🙂

  99. Ciao,sono Antonietta.
    A breve prendero’ un maialino nano,ma mi hanno detto non essere vietnamita ma un maialino inglese.Ho una specie di fattoria(capre,pecore,conigli,polli,paperi,gatti,ecc),ma mi hanno consigliato di tenerlo da solo perche’ senno’ mangerebbe anche il mangiare degli altri.quindi penso che lo terro’ in giardino.
    La domanda che mi ponevo era…..
    Per quel che riguarda le feci…..e’ come un cane,oppure??

  100. ciao ho preso da due giorni un maiolino nano vietnamita da tenere nel giardino/casa.
    ora sta vivendo in una casetta di legno sul prato del mio giordino dove gli ho creato una cuccia di fieno e cuscini.
    a malincuore fausto ha molta paura,se lo si prende(davvero a fatica)fa molti versi e si dimena. l unica cosa si fa accarezzare sulla testa.
    Vorrei delle dritte su come calmarlo e rassicurarlo,da chi gia ne possiede uno ed ha avuto una situazione simile.
    aspetto aiuto
    saluti lorenzo

  101. ciao mi chiamo giulia (:
    ieri mi hanno regalato un maialino nano di 2 mesi…
    ma non vuole mangiare…come faccio?
    sono riuscita solo a fargli mangiare un po di latte e biscotti con una siringa…ma da solo non c’e verso…
    mi devo preoccupare o posso stare tranquilla che con il tempo si abitui?

  102. ciao ho sempre desiderato un maialino nano…ora ne ho uno in arrivo anzi una….priscilla….ho gia’ parecchi animali essendo amante di essi cani gatti pesci cocorite cavalli galline e ora la piccola priscilla…voglio solo chiedere se la posso addestrare per stare in casa e come dato che in valle d’aosta fa freddo e per nulla la metterei fuori……dimmi se posso ti ringrazio molto saluti stefania…

    1. Dipende molto dal carattere del maialino ma la risposta in generale è: certo che si. Io avevo addestrato Speck velocemente, senza particolari competenze e senza chi sa quali procedimenti magici, gli avevo semplicemente ftto capire che in casa nn si potevano fare i bisognini e lui si era abituato subito a uscire assieme a me come si fa con un cane. In pratica il trucco è quello di prendere i porci per la gola, ti compri qualche piccolo biscottino (io usavo gli smarties ma sono dolci, è sbagliato farlo) per cani o simili e lo porti a spasso. Gli fai capire che se ti segue si becca un biscottino. E non gliene dai in casa. Appena la fa in casa la prima volta lo sgridi, gli tiri una sberla piano, lo porti fuori mentre fa ancora la pipì (a mo di idrante) e appena finisce di farla gli fai capire che deve farla fuori. Poi gli dai un biscottino. E lui velocemente assocerà: faccio le mie robe fuori = biscottino. Le faccio dentro = mazzate. Pensa che Speck aveva addirittura imparato che se proprio gli scappava quando dentro casa non c’eravamo noi a farlo uscire, doveva farla nella doccia e chiudere la porta della doccia quando usciva (scorrevole). Così sapevamo che l’aveva fatta e la lavavamo con la cadeggina. Sono di un’intelligenza mostruosa e imparano tutto se ti applichi un po’ 😉

  103. Ciao sono Serena,
    a breve prenderò un maialino vietnamita di circa 4 mesi, dato che è abituato a vivere in uno “stalletto” con altri maialini (come un maiale normale insomma) e visto che a casa ho tantissimo spazio a disposizione avevo pensato di ricreare la situazione a cui lui è abituato con un caldo ricovero al chiuso(tipo casetta in mattoni) ed un ampio “paddok” all’aperto dove grufolare liberamente. Ovviamente il maialino starà con noi tutto il tempo possibile ed immaginabile ma vorrei farlo entrare in casa gradualmente e solo se lui vuole, che ne pensi?
    Ho una bimba di 2 anni e penso sarebbe un fantastico compagno per lei.
    Un’altra cosa, non tutti riescono a trovare veterinari specializzati in animali esotici, ma ti assicuro che quelli che si occupano di animali da reddito sono davvero esperti in “maiali”… anche questo può aiutare :-)!
    Grazie, a presto e complimenti per il sito
    Serena

  104. Grazie moltissimo per le info di tutti.
    Mi chiamo Stefano e desidero adottare una maialina nana.
    Nella mia casa in campagna in provincia di Alessandria farebbe compagnia a gatti, Maya, un pastore tedesco col nomignolo ‘Maya-la Mordicchia’, un montone e una capretta tibetana.
    Se qualcuno sa consigliarmi…
    Un saluto a tutti

  105. ciao sono dajana devo dire che hai fatto un sito molto molto utile… io ho un maneggio e l’altr anno ad una fiera di animali abbiamo comprato due maialini bianchi e neri, penso quelli a pancia a tazza… uno l’ha tenuto un mio allievo e l’alto lo tenuto io e una femmina e si chiama maya e davvero adorabile.. lei sta tutto il giorno in giro gioca con cani gatti e sta sotto il muso dei cavalli a farsi grattare… troppo forte, poi prende tutto il giorno coccole da tutti e anche un po di vizi da mangiare le do mele soprattutto al mattino poi mangiucchia un po di erba e le do un po di fioccato di cavalli.. la mia domanda è devo cambiare alimentazione??lei ha dieci mesi circa pesera sui 25 kg.. seconda domanda e che ogni tanto si gratta… quando l ho presa l’ho sverminata vaccinata poi non ho piu fato nulla… grazie delle informazioni a presto

  106. x stefano: a me hanno sconsigliato di far convivere il maialino e la capretta tibetana (e a rigor di logica quindi anche col montone) perchè questa può incornare il maiale -privo di difese e armi- ai fianchi.
    io ho una coppia di maialini (di cui la femmina è in cinta e partorirà a luglio!) e è 2 gg che vedo il maschio Porky più “tranquillo”, moscio e strano: prima se lo chiamavo arrivava, anzi arrivava solo sentendomi arrivare con la macchina, ora invece se ne sta stravaccato per terra e non si alza neanche se lo stuzzico.si alza solo per mangiare, fare i bisogni e se proprio gli “rompo le scatole”… cosa avrà??leggevo che cmq i farmaci li testano anche sui maiali…posso usare dei medicinali in caso ha sintomi particolari o altri malesseri?

  107. “58. Maria – maggio 12, 2008
    Non direi che 25 kg siano tanti per una maialina di 7 mesi.Se a 1 anno arrivano a pesare 60 kg, direi che la tua maialina è normale!”
    Ma lo sviluppo di un maialino non termina a 5 anni??Come fa a pesare 60 kg ad un anno? O.o
    Stando a quanto scritto nell’articolo,il maiale dovrebbe mangiare le stesse proporzioni di cibo di noi umani,quindi se io che peso 50 kg mangio all’incirca 500 gr di cibo al giorno,dovrò somministrarne la stessa quantità al maiale??
    In giro vedo migliaia di foto di maialini obesi,video di alcuni che neanche si riescono a muovere seppur siano nani…tutti problemi legati alla dieta?

    1. Esatto, la gente, spesso, cede ai corteggiamenti del maialino e gli da da mangiare a sazietà. Tieni conto che nn esiste il concetto di sazietà nei maiali, per cui continuano a mangiare finché non scoppiano. Comunque, il maiale raggiunge una dimensione quasi definitiva a un anno e mezzo 2, delle volte continua a crescere sensibilmente fino a 3 anni. Ma un maialino a quell’età è come un ragazzino di 16 anni: crescerà forse ancora di qualche centimetro ma la crescita sarà impercettibile o quasi fino ai 5, età in cui dovrebbe interrompersi definitivamente la crescita. Cioè, se a 3 anni il maialino pesa 58 chili, a 5 anni peserà 60 chili, se non lo si rende obeso. Tutto qua 🙂

  108. X Flavio. Ho letto da poco il tuo avvertimento di far vivere la mia maialina ‘Lady Salama’, con la capretta tibetana e il montone, un gallo e una gallina.
    E’ vero che spesso becco la ‘Betina’, la tibetana, spingerla con le corna di lato come se fosse gelosa, ma mai mi è capitato di vedere che lo faccia in modo aggressivo.
    Pensi, pensate che non sia felice in questo ambiente? Ora ha circa 5 mesi (come faccio a spedire una foto?) e per dir la verità non è molto affettuosa in generale. Quando la libero viene volentieri in casa solo per mangiare, si lamenta se cerco di prenderla in braccio e appena capisce che non abbiamo intenzione di darle altro preferisce tornare verso l’aia dove adora far fosse ecc…
    Diventerà più domestica oppure il fatto che viva in mezzo agli altri animali così diversi da lei la possa rendere meno domestica?
    Non è sicuramente cattiva, non tenta mai di mordere se non a volte tenta di assaggiarti un dito della mano o del piede. Cosa mi consigliate? Un abbraccio a tutti gli amanti delle maialine e maialini!!

  109. Per avere affetto bisogna dare affetto e ci vuole molta pazienza, devi passarci delle ore ad accarezzarla per farle capire che oltre al cibo gli vuoi bene. Io il primo maialino me lo hanno regalato che era già adulto, impauritissimo perché fino a quel momento era vissuto in un maialaio con maiali da macello, ora ha 3 anni ed è domesticissimo non come la piccola Gelsomina che presa a un mese di vita la porto a spasso col guinzaglio e dorme in camera con me, ma comunque affettuoso.

  110. Ciao a tutti, questo sito è davvero molto utile e in internet se ne trovano pochissimi così.

    Ho preso qualche mese fa un maialino maschio nero a chiazze bianche, molto carino. Purtroppo non è stato ancora castrato e si mette a montare su tutto, ho letto che non andrebbero superati i 2-3 mesi e il mio ne avrà 6-7 ormai quindi mi consigliate di farlo uguale o di lasciar perdere ormai?

    A parte questo vi scrivo soprattutto per un altro motivo, il maialino da un pò di giorni a questa parte ha delle strane ferite dietro alle zampe anteriori ma non ne capisco il motivo. Sta all’aperto in un pezzetto di terra recintato e non si capisce come possa aver fatto. Con cosa posso curarlo? Se qualcuno mi vuol lasciare la sua mail posso inviare le foto per rendersi meglio conto. A parte questo è un maialino molto attivo, sta sempre a correre e non si ferma un attimo, se non dopo mangiato che si butta all’ombra a dormire (con questo caldo) 🙂

    Grazie, Gianluca

        1. questo dovresti chiederlo a un veterinario! Il mio l’ho castrato che aveva 2 mesi e mi han detto che avevo aspettato troppo. In effetti ha continuato a montare le cose di tanto in tanto anche dopo la castrazione… ormai ci aveva sviluppato l’istinto.

  111. Ciao,
    ho un maialino di 5 settimane. Mi sembra di dargli troppo da mangiare ma spesso si lamenta e mi viene a cercare per mangiare, anche la notte.
    In genere mangia un frutto al giorno, due ciotole di latte e cereali, una patata e succo di frutta più qualche boccone durante la giornata.

    Lo sto nutrendo troppo? Sai indicarmi una giusta quantità. In una settimana da quando l’ho preso la pancia è molto più rotonda.

    Ti ringrazio per l’aiuto
    Ciao
    Alessandro

    1. in realtà i maialini non hanno il senso della sazietà e ti chiederanno sempre da mangiare. Devi riuscire a regolarti e non esagerare, molto dipende dalle quantità di roba che gli dai, se vedi che ingrassa riduci ma non lasciarti mai intenerire quando chiede da mangiare… lo farà sempre e per il suo bene non devi dargli retta, coccolalo piuttosto.

      1. Grazie per i preziosi consigli il mio ” Raschio ” dopo una settimama che è con me pesa 2,6Kg a detta del negoziante il maialotto aveva un mese ma nn ho nessun tipo di documento che lo possa testimoniare , credi che sia un peso accettabile ?
        Io sono di La Spezia e sto diventando matto per trovare un veterinario che me lo prenda in cura mi mandano tutti via dicendo che nn li trattano
        A questo punto la mia domanda è :
        ma e così difficile occuparsi di un maialino ? come per esempio la castrazione nel sito si parla di una cosa estremamente semplice nn capisco come mai nn riesco a trovare un dottore che me lo sterilizzi… spesso mi indirizzano alla ASL ,ho quasi paura di trovare qualcun altro che mi dica di si e che faccia dei danni che consiglio potresti darmi gentilmente?
        Grazie e Saluti Alessandro

      2. ciao domenica 22 luglio 2012 è nata nancy una maialina che adotterò appena mi sarà possibile staccarla dalla mamma. volevo chiederti quando posso portarla a casa? devi sapere che lei dove è tenuta ora non sta benissimo: è chiusa in un recinto e non ha contatti con l’uomo quindi vorrei portarla via al più presto. puoi consigliarmi?
        grazie francesca

  112. In effetti i veterinari comuni non si occupano di animali da fattoria, fossi in te chiederei ai titolari di una fattoria a te vicina chi è il loro veterinario…..
    Il peso credo sia nella norma, se vuoi confrontarlo con la mia ad occhio, vai su you tube e digita giorgio8200 li trovi i filmati che ho fatto alla mia gelsomina partendo da un mese, fino al secondo mese.
    Ciao
    Giorgio

  113. volevo fare un’altra domanda riguardo al mio maialino: quando l’abbiamo preso da un contadino che ne aveva un allevamento non era stato vaccinato e ci ha detto che se non presenta diarrea nelle feci non ce n’è bisogno. Ora ha 7-8 mesi, conviene ormai non vaccinarlo o comunque sarebbe meglio anche se gode di buona salute? Grazie

    1. Guarda, non esistono “vaccini” per i maialini, mica sono cani o gatti. Devi sempre pensare che il loro organismo è come quello delle persone. Quando ti nasce un figlio che vaccinazioni gli fai? Ecco, eventualmente, quello che potresti fare è tale e quale a quello che faresti a un figlio. Anti tetano? Vaiolo? Magari la vaccinazione anti influenzale ogni anno? Cose del genere. Rivolgiti al veterinario e ti dirà la stessa cosa: non esistono vaccini “per maiali”.

  114. ciao ho 2 maialini maschio e femmina che hanno poco più di un mese, me li hanno dati domenica mattina..oggi è martedì.. purtroppo questo weekend mi dovrò staccare dal maschietto perchè andrà a vivere da mia suocera. per il momento sono entrambi molto diffidenti a malapena si avvicinano per mangiare bocconcini che tengo sulla mano protratta verso di loro. se però mi muovo subito scappano come unti. spero che col tempo si instauri un rapporto simile a quello che si può avere con un cane. vorrei sapere qual’è il modo migliore per farli affezzionare.. grazie

  115. ciao, da pochi giorni ho un incrocio tra maialino nano e cinghiale nano di due mesi che mi gira per il giardino. lo lascio sempre libero visto che ha già capito quali sono i suoi spazi, più o meno. il problema è che mangia per conto suo tutto il giorno, pomodori soprattutto, senza contare quello che trova arando il terreno col naso.
    come ci si può regolare in questo caso? grazie
    francesco

    1. BenissimO! In questo caso credo si regoli da solo, tu però coccolalo, fallo diventare dipendente da te il più possibile e vizialo con qualche regaletto alimentare extra per far si che lui voglia sempre venire di fianco a te e che ti riconosca come una persona amica. Perché quando crscerà, essendo mezzo cinghiale, vorrai che sia affezionato a te, fidati.

      1. Ciao! E’ la prima volta che uso questo mezzo, quindi scusa se commetto errori o ripetizion: da pochi giorni ci siamo ritrovati a gestire una maialina vietnamita pancia a tazza: ora ha 4 mesi, è molto molto piccola, purtroppo però ciò che noi possiamo fare per lei è tenerla in uno spazio aperto, in campagna (vicino ad Asti). Non avendo però esperienza di questo tipo di animale, volevamo consulenza su come trattarla al meglio:
        – ci sono contatti specifici di persone esperte e competenti in materia di questo tipo di animale? O posso ‘massacrare’ te anche dopo questa mail?
        – abbiamo letto che patisce il freddo, quindi volevamo indicazioni su che tipo di struttura comunque esterna preparare per lei, in vista degli inverni ormai rigidi: al momento si trova in un recinto coperto (sopra da pannello di coppi, e su 2 lati, da pannello di legno e pannello isolante) costruito all’interno del recinto delle capre. Bisogna coprire ulteriormente? Mettere all’interno paglia, altro? altri accorgimenti?
        – può stare/crescere a contatto con altri animali? Per esempio capre, cavalli, cani, altro o è rischioso per lei o gli animali stessi?
        – non abbiamo la possibilità di lasciarla libera in giardino appunto per la compresenza di questi altri animali: può vivere sostanzialmente confinata nel suo spazio?
        – infine: sarebbe meglio trovarle altra sistemazione? E se fosse 1) quale è quella ottimale 2) qualcuno che legge è interessato? E’ ancora molto piccola (ripeto: 4 mesi, pesa sui 15 kili).
        Grazie!
        Chiara

  116. Ciao a tutti! Da pochi giorni ci siamo ritrovati a gestire una maialina vietnamita pancia a tazza: ora ha 4 mesi, è molto molto piccola, purtroppo però ciò che noi possiamo fare per lei è tenerla in uno spazio aperto, in campagna (vicino ad Asti). Non avendo però esperienza di questo tipo di animale, volevamo consulenza su come trattarla al meglio:
    – qualcuno conosce contatti specifici di ppersone esterte e competenti in materia di questo tipo di animale?
    – abbiamo letto che patisce il freddo, quindi volevamo indicazioni su che tipo di struttura comunque esterna preparare per lei, in vista degli inverni ormai rigidi: al momento si trova in un recinto coperto (sopra da pannello di coppi, e su 2 lati, da pannello di legno e pannello isolante) costruito all’interno del recinto delle capre. Bisogna coprire ulteriormente? Mettere all’interno paglia, altro? altri accorgimenti?
    – può stare/crescere a contatto con altri animali? Per esempio capre, cavalli, cani, altro o è rischioso per lei o gli animali stessi?
    – non abbiamo la possibilità di lasciarla libera in giardino appunto per la compresenza di questi altri animali: può vivere sostanzialmente confinata nel suo spazio?
    – infine: sarebbe meglio trovarle altra sistemazione? E se fosse 1) quale è quella ottimale 2) qualcuno che legge è interessato? E’ ancora molto piccola (ripeto: 4 mesi, pesa sui 15 kili).
    Grazie a tutti!
    Chiara

  117. ciao,ieri ho portato a casa 2 pucciole di 3 e 4 mesi…sono bellissime,molto impaurite ma lo sarei anch’io al loro posto dopo essere stata portata via da mamma e dalla mia casa…premesso ke io nn le terrei dentro in casa a dormire,ma ho adibito 1 cameretta di 4x3m in garage al calduccio tutta x loro x la notte cn libero accessso anche durante la giornata,ora vorrei sapere se di giorno posso lasciarle gestire i autonomia tra dentro e fuori anche adesso ke inizia le stagione fredda o se magari è meglio aprirle solo ad orari magari le ore centrali del giorno x evitare ke prendeno troppo freddo…poi io abito in campagna x ghiande e castagne mi devo preoccupare x indigestione come x i cavalli o x loro il problema nn sussiste,ultima domanda sentendomi non idonea ad adottare anche 1 maschietto, non credo ke sarei in grado di gestirlo qnd va in calore (sempre mi sembra di aver capito)se volessI far fare i cuccioli potrei ricorrerre alla fecondazione artificialie o per qst maialini non viene praticata dai veterinari???grazie 1000…ancora 1 info mi hanno detto di fare attenzione a non mettere le mani troppo davante loro bocche in qnt tendono a mordere…ma è proprio così???ok sarà onnivoro ma proprio le miei dita…….oggi provo cn l’uva cm hai suggerito e vedremo se potrò ancora usare la tastiera domani 🙂 nonostante fossero libere cmq già ieri sera cn molto pazienza molta molta moltissima già si sn fatte avvicinare anche se diffidenti e sn riuscita a far loro le prime coccole…spero massimo 15 gg e saranno docili e viziate cm tt gli altri miei tesori se ci sn riuscita cn 1 testardo e matto di 1 caprone….loro di sicuro già a vederle sn moltoooooo + tenere.grazie 1000

  118. Ciao a tutti anch’io ho una maialina vietnamita molto affettuosa e intelligente, pensate si è messa persino a fare la guardia agli altri animali che tengo a casa (galline, conigli, papere). Si chiama Chira, la sua casetta è corredata di lana di pecora in abbondanza, è stata lei a farmi capire che voleva essere coperta, sapete è molto freddolosa, fin da piccola avevo notato che le faceva piacere coprirsi così le ho dato delle copertine a cui si era affezionata ma questo inverno faceva molto freddo e lei mi ha fatto capire che non le bastavano così sono ricorsa alla lana delle pecore che avevo da parte. Chira è molto buona anche con i bambini in special modo con mia figlia che le è molto affezionata, tanto affezionata che si permette a volte persino di cavalcarla senza fare nessun verso malgrado sia una maialina.
    In casa le vogliano davvero tutti molto bene e non finisce mai di stupirci.

  119. La mia maialOna vietnamita, di circa 3 anni e 80 chili di peso, si chiama Rosalia e vive libera in giardino con annessa cuccia, insieme ai miei cani e gatti. Ovviamente mangia continuamente tutto quello che trova e ultimamente ho scoperto che non ci vede più, per colpa delle pieghe di pelle (grasso) della fronte, che praticamente non le fanno più aprire gli occhi… Cosa devo fare? Operarla? Grazie per la eventuale risposta.

  120. Salve a tutti!!!!! tra due ore io e il mio moroso andremo a vedere due potenziali nuovi membri della famiglia….ci piacerebbe accogliere una coppia di maialini!!!!! purtroppo non abbiamo la possibilità di tenerli in casa, o per lo meno, sicuramente per i primi tempi dovremo trovare una soluzione alternativa perchè abbiamo già tre cani che necessiteranno di tempo per accogliere le new entry…..qualcuno saprebbe consigliarci la soluzione più adeguata per due piccoletti….?? grazie a tutti 😉

  121. la mia maialina vietnamita ha partorito da due giorni,e non si alza,e’ ancora distesa ,anche se normalmente sta allattando i figli……e’ Normale?

  122. hei ciao.. ho un maialino nano (credo incrociato a distanza con un cinghiale)..lo possiedo da gennaio..non lo tengo dentro casa perchè i miei non vogliono (fa tantissima cacca!!!) sta in un locale tutto per se vicino casa…ultimamente è agressivo e cerca di buttarsi addosso per riprodursi (capisci che intendo?!)..più lo sgrido e lo sposo da dosso e lui più si butta violentemente e cercando di mordere!!! non so più che fare..la pettorina non gliela posso mettere perchè non si fa più prendere in braccio..sto prendendo in considerazione l idea di castrarlo anche se mi dispiace farlo soffrire..come alimentazione mangia solo schiacciato e mangime per maiali..(fino a poco tempo fa anche il latte proteico)credi che devo integrare altro cibo!? mangia di regola solo una volta al giorno..e quando vado io anche due (da come hai capito io non ci vado sempre, perchè mi costa molto tempo..e quindi va a portargli da mangiare mamma)..chiedo il tuo aiuto..come posso addestrarlo? grazie 🙂

  123. Ciao!avrei una domanda sul mio maialino thailandese di 3 mesi, è grandino di taglia (60 cm circa di lunghezza) ce l’ho ormai da 2 mesi e si è affezionato molto alla mia famiglia ma soprattutto a me.
    Lo teniamo in campagna all’aperto, giochiamo molto e ultimamente quando lo coccolo e gli dico che è stato bravo lui si strofina con forza sulle mie gambe (come volesse ricambiare le coccole) solo che ogni tanto sembra anche che voglia “mordere” (scarpe e gambe)..non capisco se lo faccia sempre con affetto o no.
    cosa devo fare?

  124. Ciaoooo ti prego aiutami!!!! È la mia prima esperienza con un maialino e poverino è pieno di dermatite arancione e forfora cosa succede???? Ho letto i tuoi consigli sulla alimentazione, do troppi carboidrati… pane per lo piu e infatti ha un pancione enorme anche se durante il giorno mangia piu verdura. Li elimino subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *